Gardone Riviera
0

Arte terapeutica per i bimbi delle elementari di Gardone

Arte terapeutica per i bimbi delle elementari di Gardone

GARDONE RIVIERA – Tre giornate di “arte terapeutica” alla primaria di Gardone organizzate dall’Associazione genitori. L’uso del corpo e dei colori per fare arte, apprendere e crescere.

L’Associazione Genitori di Gardone Riviera e le maestre della scuola primaria “Lozzia” hanno organizzato per gli alunni tre giornate di arte terapeutica. Per questi laboratori Aggr ha richiesto la collaborazione di Starts Association che tramite Laura Marchetti opererà a scuola nel corso di tre mattine.

Laura Marchetti è artista terapista, laureata presso l’accademia di belle arti di Brera. Dallo scorso luglio è entrata a far parte di Starts Association per quanto riguarda la progettazione di eventi, la gestione della galleria ma fondamentalmente per la realizzazione di corsi di arte terapeutica rivolti a bambini e adulti.

Laboratori proposti: Tema principale dei lavori svolti dai bambini sarà la ricerca della gestualità corporea e le impronte di corpo e natura.
Ogni classe avrà modo di sperimentare una proposta di attività della durata di 60 min:

Stampa dei gesti delle mani. Dopo aver steso un telo di plastica, verrà versato su di esso del colore a tempera che i bambini dovranno muovere attraverso gesti delle mani e delle dita sulla superficie. Dopo ciò con dei pezzi di carta appoggiati sulla superficie, i bambini procederanno alla stampa dei loro gesti.

Gesti su carta. I bambini produrranno, su una superficie lunga di carta e colorata con le tempere, dei gesti con dita mani e stuzzicadenti che asporteranno il colore ancora fresco e mostreranno i gesti appena compiuti.

Il soffio. Con tempere molto diluite sparse su una superficie di carta, i bambini soffieranno il colore sul supporto con delle cannucce, formando delle venature e disegni astratti.
Il gesto rivelato
Su un supporto cartaceo bianco i bambini disegneranno con un pastello a cera sempre di colore bianco. Dopo aver svolto questa azione il segno sarà rivelato attraverso la stesura del colore sul supporto che evidenzierà i segni bianchi del pastello.

Sentieri di colore. I bambini incolleranno strisce di scotch di carta su una superficie bianca cartacea. In seguito tamponeranno il colore a tempera nelle zone bianche con delle spugnette.

“Insieme a Laura Marchetti e a Starts Association– dicono i responsabili dell’Associazione genitori – abbiamo pensato di ideare un percorso grazie al quale il bambino potesse sperimentare, attraverso l’uso del corpo e dei colori, una nuova modalità di fare arte. Le opere d’arte create in maniera comunitaria andranno a decorare le pareti della scuola per lasciare ai bambini un segno tangibile della loro produzione artistica. Con le maestre abbiamo pensato di proporre questa attività ad inizio anno per fare in modo che i bambini, durante la settimana d’accoglienza, potessero produrre un’opera d’arte che potesse accompagnarli durante il loro percorso scolastico. L’istruzione per Aggr non è unicamente apprendimento di nozioni e abilità ma è un viaggio alla scoperta del piacere di conoscere e di sperimentare, per questo siamo felici di promuovere attività di questo genere”.

Per info e contatti: www.facebook.com/associazionegenitorigardoneriviera2016

Starts Association : www.startsassociation.com

La scuola primaria “Lozzia”.

Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • rss
  • mail

Scritto da: redazione GardaPost