Cronaca
0

Sub di 38 anni scomparso nella acque di Tremosine

Sub di 38 anni scomparso nella acque di Tremosine

TREMOSINE – Un’altra tragedia durante un’immersione. E’ successo oggi, venerdì 22, nelle acque antistanti il porto di Tremosine. Un sub 38enne di nazionalità polacca non è più riemerso. 

L’uomo, L.W. le sue iniziali, si era immerso questa mattina alle 7.50 insieme ad altri tre sub amatori, tutti di nazionalità polacca. Pare che la vittima fosse intenzionata a raggiungere una profondità di 275 metri.

A dare l’allarme i compagni di immersione, quando il 38enne ha “mancato”, durante la lenta risalita verso la superficie, l’appuntamento prefissato a quota -50 per il cambio delle bombole.

Difficile dire cosa sia successo nelle profondità delle acque altogardesane, se il sub sia stato colto da malore, se i problemi si siano verificati durante la discesa o la risalita.

Sul posti il gommone del Nucleo gardesano della Guardia Costiera, i Vigili del Fuoco di Salò, l’ambulanza dei Volontari Tremosine e i Carabinieri della stazione di Limone. Alle 16 è giunta sul posto la motovedetta Volga 2026 (nella foto sopra) del Nucleo sommozzatori del Volontari del Garda, che hanno iniziato le ricerche in profondità con il rov.

Ma a quel punto era chiaro che si cercava un cadavere. Resta da capire se la disgrazia è imputabile a una certa leggerezza dei protagonisti della tragica immersione o a cause di altra natura. Lo stabiliranno le indagini dei Carabinieri.

Aggiornamento. Il corpo del sub è stato individuato verso le 19 a 230 metri di profondità. Vigili del Fuoco e Volontari del Garda impegnati nelle operazioni di soccorso.

Il luogo della tragedia.

Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • rss
  • mail

Scritto da: redazione GardaPost