News dai comuni
0

I Volontari del Garda padroni a casa loro

I Volontari del Garda padroni a casa loro

SALÒ – Il Consiglio comunale ha approvato la cessione in diritto di proprietà dell’area su cui sorge la sede del Gruppo di protezione, che prima aveva solo il diritto di superficie.

I Volontari del Garda (www.volontaridelgarda.it) diventano così proprietari dell’area su cui sorge la loro base, in via Enrico Fermi a Cunettone.

L’area, situata nella zona artigianale della frazione salodiana, uno standard urbanistico che il Comune aveva acquisito nel novembre del 2000 in virtù degli impegni assunti da alcuni lottizzanti, fu ceduta in diritto di superficie per 90 anni, rinnovabili alla scadenza, al Gruppo dei Volontari del Garda, allora presieduti da Gianfranco Rodella, nel dicembre dello stesso anno.

L’area venne assegnata agli “angeli azzuri” in uso gratuito in virtù del fine di pubblica utilità che riveste l’attività dell’associazione. La formula della cessione fu dettata da questioni burocratiche: l’area era allora classificata come bene patrimoniale indisponibile e dunque non fu possibile la cessione della proprietà vera e propria.

Ora trascorsi 17 anni, i Volontari hanno chiesto al Comune, anche per necessità di natura patrimoniale legate al bilancio, la possibilità di avere la piena proprietà del lotto. La perizia di stima del possibile valore di riscatto, o comunque di trasformazione da diritto di superficie e a diritto di proprietà, predisposta da un tecnico incaricato dal Comune, ha definito un valore di trasformazione di 18,67 euro per metro quadrato, che moltiplicato per i 2.161 metri di superficie dell’area dà una cifra di poco superiore ai 40mila euro. Somma che i Volontari del Garda corrisponderanno all’Amministrazione comunale in forma rateizzata nei prossimi 10 anni.

L’operazione è stata approvata all’unanimità del Consiglio comunale. Ricordiamo che i lavori di costruzione della nuova sede dei Volontari, che allora occupavano gli spazi dell’ex Calzaturificio del Garda, nel piazzale Martiri della Libertà, presero il via nel novembre del 2002. Con un investimento di 850mila euro il Gruppo si dotò di un prefabbricato di tre piani di 800 mq l’uno, con autorimesse, officina, palestra, depositi, uffici, camerate, mensa. Insomma, un vero centro polifunzionale di protezione civile che venne poi inaugurato nell’aprile del 2004.

Oggi i Volontari del Garda, presieduti dal dott. Raffaele Frau, sono un’eccellenza, un organismo polispecialistico complesso strutturato per operare nelle emergenze sanitarie e calamitose di qualsiasi natura. Ogni giorno, in media, svolgono 30 interventi con 90 ore effettive di lavoro e mille km percorsi.

cipani frau

Il sindaco Giampiero Cipani con il presidente dei Volontari del Garda Raffaele Frau.

Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • rss
  • mail

Scritto da: redazione GardaPost