Gruppo Sportivo Riva Basket: un libro per i 59 anni

RIVA DEL GARDA – «G.S. Riva Basket. 1954-2013. Dagli anni dell’Oratorio agli anni di Garda Cartiere» è il titolo del libro di Vittorio Colombo che sarà presentato sabato 16 dicembre a Riva.

Appuntamento alle 11 nella sala della Comunità in viale Rosmini a Riva del Garda, presente oltre all’autore e a tantissimi protagonisti delle vicende narrate, il sindaco Adalberto Mosaner.

Le vicende che hanno accompagnato i 59 anni della società biancoazzurra non rappresentano solamente una bella storia sportiva, ma sono il ritratto di una lunga stagione dell’intera comunità rivana, scandita dall’opera di un grandissimo numero di praticanti, di schiere di bambini e di giocatori delle giovanili e delle prime squadre, di appassionati e di volontari, ed è d’obbligo ricordare l’apporto fondamentale di quell’amato, indimenticabile personaggio che è stato Francesco “Cianci” Amistadi, il papà della pallacanestro rivana.

Salvaguardare la memoria di fatti, personaggi, momenti che hanno accompagnato intere generazioni, avendo come riferimento la storia della pallacanestro rivana vista come fenomeno sportivo, sociale e civile, era un dovere per evitare che un tesoro di entusiasmi, imprese, sacrifici, esempi di generosità ed orgoglio andassero dispersi. Perché la storia del glorioso “Giesse” rappresenta un patrimonio imprescindibile per la storia rivana.

Con questo spirito un gruppo di persone legate alla storia del “Giesse” con in testa Bruno Santi, presidente del G.S. Riva Garda Cartiere dal 1999 al 2013, ha promosso la pubblicazione del libro che ora viene presentato, con testi di Vittorio Colombo, giornalista con alle spalle una militanza, alla fine degli anni Sessanta, nella squadra biancoazzurra, impegnata nel campionato di serie D. Il Giesse meritava un signor libro; così le vicende biancoazzurre sono raccontate in un volume di ben 320 pagine arricchite da oltre mille fotografie.

1974. I ragazzi vincitori del titolo nazionale a Roseto degli Abruzzi. Da sin. Eugenio Mari, Manfredo Stella, Antonio Bariletti, Roberto Andreoli, Pierluigi Floriani, Roberto Tonelli, Accosciati:Antonio Marinelli, Eugenio Perini, Lucio Scarezzati, Enzo Ferrari.

Il cammino completo del Giesse è seguito, passo dopo passo, campionato dopo campionato, nel libro. Un capitolo è inoltre dedicato a quella vivace e stracittadina stagione che, negli anni Ottanta e Novanta, venne rappresentata dal torneo estivo dei bar. Nel libro vengono proposte le foto di tutte le squadre che hanno fatto la storia della società corredate dai nomi dei giocatori;: per moltissimi sarà l’occasione per ricordare un momento importante della propria vita, ritrovare compagni di gioco e rivivere episodi e situazioni. Per quel che riguarda gli ultimi vent’anni l’accurato lavoro di ricerca ha portato a registrare i risultati non solo delle fasi conclusive dei campionati ma di tutti gli incontri disputati dalle squadre.

La storia del G.S. Riva è caratterizzata da diversi periodi: la società nasce nel 1954 all’Oratorio con “Cianci” Amistadi come allenatore e Mario Montagni primo presidente; dopo dieci anni la “fattura” con l’Oratorio e la realizzazione, in tempi record per il primo campionato in serie D, del campo nel piazzale di viale Pilati. Nel 1968 nascono la sezione femminile ed il minibasket. Nel 1971 la “conquista” della palestra di viale Pernici e, poco dopo gli incredibili successi della squadra ragazzi: secondo posto ai Giochi della Gioventù nazionali nel 1973 e titolo italiano conquistato nel 1974 a Roseto degli Abruzzi. I ragazzi del Giesse sono sul tetto d’Italia, un risultato incredibile per una città di poco più di dodicimila abitanti.

Nel 1978 sia la squadra maschile che la femminile partecipano alla poule per la serie B. Gli anni Ottanta sono di transizione e sono caratterizzati dall’impegno di squadre con giocatori locali. Negli anni Novanta avviene il salto di qualità con giocatori di respiro nazionale. La squadra alla fine di un campionato di serie C, rilevati i diritti dall’Endas di Rovereto, inizia il cammino in serie B2. Nel 1998-99, presidente Marinaro e allenatore Galetti, grazie alla vittoria ottenuta ai Play-off inizia l’avventura del campionato d’Eccellenza, il terzo campionato nazionale dopo i due riservati ai professionisti. Con lo sponsor Cartiere del Garda, che sosterrà fino alla fine della corsa la società rivana, il G. S. ottiene il risultato più importante al termine della stagione 1999-2000 quando viene fermata ad un passo dalla A2, nella semifinale dei Play-off da Castel Maggiore, Seguono stagioni, tra luci ed ombre, con l’importante risultato ottenuto nel 2008 quando la squadra conquista il titolo di Campione italiano di coppa Ottanta di serie B Dilettanti (già B2). Dopo quello ottenuto dai ragazzi nel 1974 è il secondo titolo nazionale conquistato da squadre della società in una lunga storia segnata peraltro da molti successi e da risultati di prestigio.

954-55. Campo Oratorio, in piedi da sin.: Renzo Martini, Paolo Carloni, Renzo Carmellini, Francesco “Cianci” Amistadi, Enzo Sembenini, Franco “Mina” Bordignon, Enzo Santorum. Accosciati, Giancarlo Fadanelli, Franco Trentini, elmo Piccioni, Sergio Briosi, Giovanni Malossini.

I presidenti

Montagni Mario 1954-1956; Angiolini Roberto 1957-1973, Pollini Mario 1973-1974, Angiolini Roberto 1974-1981, Enzo Santoni 1981-1986, Lorenzi Orlando 1986-1990, Gian Battista Cantonati 1990-1997; Marinaro Antonio 1997-1999; Povoli Alessandro 1999; Santi Bruno 1999-2013

Gli allenatori (dal 1992 al 2013)

Mauro Profico 1992-93. Roberto Zamarin 1993- 94, 1994-95. Gianni Asti 1995-96, 1996-97. Gianluigi Galetti 1997-98, 1998-99, 1999-00, 2000-01, 2001-02. Billeri Marcello: 2002-03,

2003-04, 2004-05. Gianluigi Galetti: 2005-06, 2006-07 (17 partite), Rota Marco (12 partite). Rusconi Edoardo 2007-08 (8 partite), Lambruschi Gianni (23 partite). Baldiraghi Massimiliano 2008- 09, 2009-10. Bindi Tommaso 2010-11, 2011- 12. Gabrielli Andrea 2012-13.

Le tappe

Sezione maschile

1954 Nasce il G.S. Riva; 1959-60 Campione Regionale Campionato di Promozione; 1965-66 Partecipa al Campionato Nazionale di serie D; 1972-73 Finale Giochi della Gioventù: squadra 2° classificata; 1973-74 Titolo di Campione Italiano categoria Ragazzi; 1975-76 Partecipa al Campionato Nazionale di serie C; 1977-78 Ammesso alla poule Promozione di serie B

1993-94 Partecipa al Campionato Nazionale di serie B2; 1998-99 Partecipa al Campionato

di serie B d’Eccellenza (B1); 2007-08 Serie B Dilettanti, titolo di Campione Italiano di Coppa Italia

2013 Si interrompe, dopo 59 anni di vita il cammino della società.

2007. Coach Galetti con Torboli, Tracchi e Pastori.

Sezione Femminile

1968 Nasce la Sezione Femminile del G.S. Riva; 1971-72 Campione Regionale del Campionato di Promozione; 1974-75 Finale nazionale Allieve: 10° posto; 1977-78 Partecipa al Campionato Nazionale di serie C. La squadra è ammessa alla poule Promozione di serie B; 1995 Prosegue l’attività autonomamente come Cestistica Rivana.

1988-89- Serie C. In piedi da sin: l’allenatore Paolo Danti, Roberta Giupponi, Paola Comai, Laura Zinetti, Jolanda Campetti, Maria Flavia Brunelli, Licia Armani, Flavia Patuzzi. Accosciate. Chiara Risatti, Paola Parolari, Antionella Iiriti, Renza Gatti, Elisa Ferrari.

Nella foto in alto: 1998. 17 maggio. Conquista della B d’eccellenza. I giocatori portano in trionfo l’allenatore Galetti.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.