È ancora Ciocolat la miglior gelateria del Garda bresciano

TOSCOLANO – Gambero Rosso conferma i «Due Coni» alla gelateria Ciocolat di Toscolano Maderno. «Un Cono» per La Casa del Dolce di Salò. Segnalata anche la gelateria Vassalli di Polpenazze.

Anche nella seconda edizione della guida «Gelaterie d’Italia 2018 del Gambero Rosso» la gelateria Ciocolat di Toscolano Maderno (www.facebook.com/gelateriaciocolat) conquista il riconoscimento dei «Due Coni», come già successo nel 2017 (leggi qui), quando Ciocolat si era meritata anche uno dei quattro premi speciali in palio: quello di miglior gelatiere emergente, assegnato alla titolare Carmela Grotta.

Sono solo sei i locali presi in considerazione in provincia di Brescia. Ciocolat è l’unico ad ottenere i «Due Coni». Si merita «Un Cono» la gelateria La Casa del Dolce di Salò, in piazza Duomo, che mantiene lo stesso punteggio dello scorso anno. Nel bresciano «Un Cono» anche per Ribera, gelateria di via XX Settembre a Brescia.

Segnalate, ma senza voto, anche la Bottega del Gelato di Leno, Vassalli a Polpenazze e Mille a Verolanuova.

La nuova edizione della guida della «Gelaterie d’Italia 2018 del Gambero Rosso» è stata presentata in anteprima al Sigep di Rimini. Un’anteprima completa che svela tutti i protagonisti dell’eccellenza dell’arte gelatiera italiana in attesa dell’uscita in libreria e in edicola del volume prevista per la fine di aprile.

Gli ispettori hanno rifatto il giro della Penisola, scoperto nuovi locali (il numero di gelaterie recensite cresce di oltre 40 indirizzi), individuato tendenze, ma soprattutto registrato un dato incontrovertibile: tra i maestri del brivido c’è un grande fermento.

Altre info qui: www.gamberorosso.it/it/food/1046665-guida-gelaterie-d-italia-2018-del-gambero-rosso-la-classifica-e-i-premiati

Per acquistare la guida sullo store del Gambero Rosso clicca qui: store.gamberorosso.it/it/libri-guide/213-gelaterie-2018-detail-9788866411437.html

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.