La stagione del Circolo Vela Gargnano. 68 anni di Centomiglia e molto altro

GARGNANO – Il circolo vela della storica Centomiglia si appresta ad aprire una stagione agonistica di grandi eventi. Confermata la stretta collaborazione con Univela Campione. Ma il CVG lavorerà con altri circoli gardesani.

33 eventi di valenza nazionale ed internazionale, dalle classiche regate di Gorla e  Centomiglia ai Campionati Mondiali ed Europei alla base di Campione del Garda. Circolo Vela Gargnano (www.centomiglia.it) e Univela Sailing  (www.campioneunivela.it) confermano anche per il 2018 la loro “joint venture”. Gargnano si presenta con 17 appuntamenti, Univela con 16 regate, tutte dedicate alla classi a deriva, le piccole e le grandi flotte per giovani e skipper olimpici. La Centomiglia entra a far parte del circuito Internazionale dei catamarani M 32 European Sailing Series.

Gargnano oltre alla Joint venture con Univela, lavorerà nuovamente con altri sodalizi e altrettanti progetti. Tra questi ci sono Green & Blue di In-Lombardia e Garda Lombardia, lo Yacht Club Cortina, il Cus Brescia, Hyak Onlus, Abe Brescia, Lions Club Garda-Valtenesi, Diavoli Rossi Desenzano, Circolo Vela Toscolano-Maderno, Circolo Nautico di Brenzone (con i 29Er), Play Sport (Radici Sci) di Bergamo, il circuito multi sport di Sognando Olympia-Tokio 2020.

L’inizio del 2018 si consumerà il 25 marzo con la 40°edizione del Trofeo Roberto Bianchi, personaggio gargnanese che nella vela è presente con alcune sue costruzioni veliche come i rivoluzionari (all’epoca) “Trutel” ed “Aleir”.

Riconfermato nel calendario è anche il Meeting di Pasqua-Trofeo Centrale del latte di Brescia (29-31 marzo) del doppio giovanile Rs Feva.  Il 13 maggio torneranno i doppi promozionali (oltre all’Rs Feva, il 420, il 29Er) per il Trofeo Comune di Tignale che troverà spazio nelle acque al largo della Limonania del Prà.

Dal 19 al 25 maggio toccherà alla Gentlemen’s Cup, il Campionato Timonieri-Armatori  per i vari monotipi come Asso, Dolphin, Ufo, Protagonist. Nel week end del 16-17 giugno tornerà il Trofeo Antonio Danesi per i giovanissimi dell’ Optimist.

Arriverà poi luglio con la “Centomiglia Remake” (7-8 luglio), le carene costruite prima del 1980. Il 12 e 14 luglio sarà la volta dei 9Er, il 29Er, il 49Er, con la tappa del Circuiti nazionali di queste carene, in programma alla base di Univela Campione. Ad agosto si entrerà nel nuovo clima di Centomiglia, si inizierà come sempre con il 52° Gorla (1-2 settembre), la 68° Centomiglia (8-9 settembre), poi ChildrenWindCup, Regata Nazionale delle Star, Trofeo dell’Odio.

La Centomiglia entra a far parte del circuito Internazionale dei catamarani M 32 (già primi assoluti alla regata del 2016). Il Tour coinvolgerà la grandi località della vela di tutta Europa, da Valencia alla Barcolana nel golfo di Trieste. Appena dopo la Cento ci sarà l’interessante tricolore dell’ Ufetto 22, bellissimo monotipo firmato da Umberto Felci e che mai aveva corso il suo campionato nazionale a Gargnano. Ad ottobre ci saranno le Stelle, l’ex barca regina delle Olimpiadi ancora con una flotta di grande rispetto e altrettanti campioni.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.