Lutto nella musica bresciana, è morta Giovanna Sorbi

BRESCIA – E’ morta nella notte a Brescia Giovanna Sorbi, direttrice d’orchestra, pianista ideatrice e anima del Festival “Suoni e Sapori del Garda”. Aveva 58 anni. Si è arresa a un male incurabile.

Diplomata in pianoforte, direzione di coro e composizione, era una delle pochissime donne nel panorama italiano a dirigere stabilmente un complesso sinfonico: insieme al marito Massimo Cortesi, Presidente della Brixia Symphony Orchestra, ha dato vita a dodici edizioni del Festival di Musica Sacra di Brescia, tutte ad ingresso libero, da cui è poi nato il Festival “Suoni e Sapori del Garda”, promosso in collaborazione con la Comunità del Garda e i Comuni del territorio gardesano.

La Comunità del Garda, esprimendo il proprio cordoglio al marito Massimo Cortesi, alla figlia Claire e a tutti i familiari, ne ricorda il “valore e l’appassionata e competente quinquennale collaborazione”.

Tra le pochissime donne direttori d’orchestra italiane avrebbe compiuto 59 anni il 17 febbraio.

Il funerale sarà celebrato venerdì 16 febbraio alle 10.30 nella basilica di San Faustino.

L’avevamo conosciuta in occasione delle presentazioni alla stampa del festival gardesano, cui il maestro Sorbi era particolarmente affezionata. Colpiva la sua grande professionalità e competenza, ma anche la sua simpatia e umanità.

Il maestro Giovanna Sorbi.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.