Col TCI al carnevale di Bagolino, tra sacro e profano

BAGOLINO - La sezione gardesana del Touring Club Italiano organizza per domenica 3 marzo, primo giorno del celebre carnevale bagosso, una visita guidata a Bagolino. Prenotazioni entro il 1° marzo.

Bagolino, in passato definita “città della montagna”, si trova in Valsabbia, il suo centro è caratterizzato da case addossate e strade tortuose, portici, piazzette, fontane, palazzi antichi e strette scalinate.

Il Carnevale che si svolge qui è uno dei più antichi e importanti dell’Italia settentrionale con musiche, balli e costumi tramandati almeno dal XVI secolo.

La festa si articola in due manifestazioni distinte, animate rispettivamente dalle eleganti figure dei Balarì (ballerini e suonatori) che si esibiscono di lunedì e Martedì Grasso e dalle figure grottesche dei Maschér (maschere) che circolano già la domenica insieme ai bimbi del paese travestiti alcuni da Balarì, altri con la tradizionale maschera del civiol o della ecia.

Oltre a conoscere le origini di questa festività, in occasione della visita del TCI visiteremo la seicentesca parrocchiale di San Giorgio che svetta in cima al paese, al suo interno conserva splendide opere d’arte ed è un altro luogo significativo per lo svolgimento di alcuni momenti del Carnevale Bagosso.

 

Il programma

Ore 15: Dopo aver parcheggiato fuori dal centro storico (vedi indicazioni più sotto), ci si sposta a piedi in piazza Guglielmo Marconi dove ci sarà il ritrovo con la Console TCI Cinzia Pasini

 Ore 15.30: Inizio della visita accompagnati da Luca Ferremi: storico locale e Balarì del Carnevale di Bagolino. Introduzione e storia del Carnevale Bagosso presso la Pro Loco di Bagolino, giro per il centro storico (il Carnevale sarà in corso, si festeggia dal 3 al 5 marzo) e visita alla chiesa parrocchiale di San Giorgio.

Ore 17.00 circa: fine della visita

Informazioni e prenotazioni presso: Nicolini Viaggi, Via G. Falcone 4, 25085 Gavardo (Bs), Tel.: 0365.371501, [email protected]

Data limite di acquisizione delle prenotazioni: 01.03.2019

Quota individuale di partecipazione: soci 5 €,  non soci 7 €.

PARCHEGGI: Parco Pineta (Bagolino-Pineta, via Mignano), Campo sportivo (vicino alla Chiesa di San Giorgio), Via san Rocco (accanto alla chiesa omonima), Parcheggio Bastarel

CONSIGLI: abbigliamento comodo e caldo; arrivare con un po’ di anticipo per il parcheggio e spostamento a piedi in centro.

Modalità di pagamento e condizioni di partecipazione: La visita verrà effettuata fino ad un massimo di 25 persone. Il pagamento della quota di partecipazione andrà effettuato il giorno stesso della visita alla Console Cinzia Pasini.  Per ogni evenienza il cellulare di riferimento è 340 3503863.

 

I commenti sono chiusi.