Escursionista si infortuna sul Baldo, recuperata dal Soccorso Alpino

MALCESINE - Brutta avventura per un'escursionista che si è infortunata sul Monte Baldo, lungo il sentiero numero 11. La donna, una 52enne tedesca, è stata portata all'ospedale di Malcesine. 

Alle 14.30 di ieri, venerdì 5, il Soccorso alpino di Verona è stato allertato dalla Centrale operativa per un’escursionista tedesca che si era infortunata sul Monte Baldo lungo il sentiero numero 11, nel tratto tra la stazione a monte della funivia e l’intermedia.

Il marito l’aveva lasciata sul luogo dell’incidente, dove si era procurata un probabile trauma alla caviglia, era risalito e aveva dato l’allarme all’infermiera che presta assistenza sulla funivia.

Messi in contatto telefonico e apprese le informazioni utili, un primo soccorritore è partito in macchina da Malcesine, per poi proseguire a piedi una ventina di minuti e arrivare dalla donna.

Raggiunta da una squadra di altri cinque tecnici provenienti da Verona, tra i quali un sanitario, K.S., 52 anni, è stata immobilizzata, caricata in barella e trasportata a spalla fino alla jeep, per poi essere accompagnata direttamente all’ospedale di Malcesine, in accordo con la Centrale operativa di Verona.

 

I commenti sono chiusi.