Riva: anche a pagamento i test rapidi Covid-19

RIVA DEL GARDA - Da giovedì 4 febbraio nella farmacia comunale «San Giuseppe» al rione Degasperi è possibile effettuare il test naso-faringeo rapido anche senza prescrizione medica. Costo 25 euro.

La richiesta è stata avanzata dall’amministrazione comunale a Farmacie Comunali SpA fin dall’avvio del servizio su prescrizione medica, il 2 novembre dello scorso anno, ma all’epoca le norme non lo consentivano. Ora il Ministero della salute prima e la Provincia a seguire hanno ampliato la possibilità del tampone naso-faringeo a un più ampio ventaglio di casistiche, consentendo a Farmacie Comunali di allestire il servizio.

Il nuovo servizio è stato illustrato al sindaco Crstina Santi e al vicesindaco Silvia Betta nella tarda mattina di mercoledì 5 febbraio da Farmacie Comunali SpA, nelle persone del direttore generale Lorenzo Arnoldi e del responsabile tecnico Federica Setti.

Farmacie Comunali ha stabilito per il singolo test il costo di 25 euro, a fronte di un prezzo massimo stabilito dalla norma provinciale di 30 euro; condizioni agevolate sono previste per l’acquisto di pacchetti da 3 o 5 test (rispettivamente 70 e 110 euro), e convenzioni speciali possono essere concordate da associazioni sportive, enti pubblici e aziende, e (infomazioni per email all’indirizzo [email protected]).

Per accedere al servizio è caldamente raccomandata la prenotazione, che si fa tramite l’applicazione per smartphone [email protected] (dal pulsante “Eventi” è possibile visualizzare gli orari di ogni farmacia e prenotare il tampone), oppure telefonando al numero 0461 381040, dalle 8.30 alle 11 e dalle 15 alle 18 dal lunedì al venerdì.

Viene data priorità per l’esecuzione del tampone a chi si è prenotato, e se le prenotazioni esauriscono la disponibilità oraria non è garantita l’effettuazione del tampone a chi non ha l’appuntamento

Il tampone è effettuato da un infermiere in una postazione all’esterno della farmacia e il risultato è disponibile in qualche ora accedendo al portale TreC dell’APSS. È richiesto di avere con sé il tesserino sanitario.

 

I commenti sono chiusi.