Territorio
0

Un lungo weekend per scoprire i Giardini d’agrumi

Un lungo weekend per scoprire i Giardini d’agrumi

GARGNANO – Da sabato 22 a martedì 25 aprile in scena a Gargnano la manifestazione dedicata alla riscoperta e valorizzazione degli agrumi e delle limonaie di Gargnano.

Ecco l’inteso programma dell’evento, organizzato per il terzo anno consecutivo dall’associazione di promozione sociale «Terre & Sapori d’alto Garda» (www.terresapori.it).

Sabato 22 aprile

– ore 10: chiostro di S. Francesco, inaugurazione manifestazione e mostra alla presenza delle autorità locali e dell’Assessore della Regione Lombardia Mauro Parolini

– dalle ore 10 alle ore 22: chiostro di San Francesco: mostra di agrumi gardesani e di storici attrezzi utilizzati per l’agrumicoltura, corredata da scenografici allestimenti floreali a cura degli studenti della Scuola agraria di Fondazione Minoprio (CO), scuola di eccellenza della Regione Lombardia, coordinati dal flower designer Rodolfo Casati

– dalle ore 11 fino alle ore 18: percorso alla scoperta degli antichi Giardini d’Agrumi

– dalle ore 11 alle ore 22: ex Palazzo municipale di Gargnano: Agrumi e limonaie dell’alto Garda,mostra collettiva di artisti gardesani ed esposizione –Gli agrumi nell’arte alto gardesana– a cura di Silvia Merigo

– dalle ore 10 fino alle ore 22: mercato dedicato agli agrumi con prodotti locali, piante e libri

– dalle ore 15 alle 17: ex Palazzo municipale di Gargnano: Agrumi creativi, esercitazione di composizione floreale a cura del flower designer Rodolfo Casati

– alle ore 21: sala Castellani, conferenza divulgativa: Valorizzare utile e bellezza dei paesaggi degli agrumi a cura del prof. Giuseppe Barbera (Università di Palermo) esperto di paesaggi della tradizione agricola mediterranea

agrumi

Gli agrumi e le limonaie del Garda protagonisti a Gargnano.

Domenica 23 aprile

– dalle ore 9.30 alle ore 18:

– chiostro di San Francesco: mostra di agrumi gardesani e di storici attrezzi utilizzati per l’agrumicoltura, corredata

da scenografici allestimenti floreali a cura degli studenti della Scuola agraria di Fondazione Minoprio (CO), scuola di eccellenza della Regione Lombardia, coordinati dal flower designer Rodolfo Casati

-percorso alla scoperta degli antichi Giardini d’Agrumi

– dalle ore 9,30 alle ore 22:

– ex Palazzo municipale di Gargnano: Agrumi e limonaie dell’alto Garda, mostra collettiva di artisti gardesani ed esposizione – Gli agrumi nell’arte alto gardesana – a cura di Silvia Merigo

– mercato dedicato agli agrumi con prodotti locali, piante e libri

– dalle ore 10 alle ore 17: limonaia del Crocefisso: Giardini d’Agrumi dipinti attività di pittura e disegno per bambini a cura di Timothy Curtin

– dalle ore 10 alle ore 17: limonaia dell’Hotel Villa Giulia a Gargnano: gli agrumi: come, quando e cosa fare. L’esperto di Agri Coop Alto Garda Verde Oliviero Capuccini risponde alle vostre domande

– alle ore 11 e alle ore 16: Cappella del Crocefisso e Chiesa di San Giacomo: Giardini d’Agrumi in musica a cura dell’Ensamble di violoncelli Le insolite note e del quartetto Prosdocimus

 ore 16,30: Chiesa di San Giacomo: visita guidata a cura di Chiara Garioni

-dalle ore 21: chiostro di San Francesco: Giardini d’Agrumi in notturna. Apertura straordinaria della mostra con accompagnamento musicale con un trio d’archi

Inoltre dalle ore 17 alle ore 19: visita al giardino gonzaghesco di Villa Lucia a Maderno.

La limonaia del Pra’ de la Fam a Tignale in occasione di Giardini d’Agrumi, sarà visitabile solo esternamente, perché sono in corso interventi di valorizzazione e di allestimento museale.

Lunedì 24 aprile

– dalle ore 9.30 alle ore 18:

– chiostro di San Francesco: mostra di agrumi gardesani e di storici attrezzi utilizzati per l’agrumicoltura, corredata

da scenografici allestimenti floreali a cura degli studenti della Scuola agraria di Fondazione Minoprio (CO), scuola di eccellenza della Regione Lombardia,coordinati dal noto flower designer Rodolfo Casati

– visite alla Limonaia “La Malora”

– dalle ore 9,30 alle ore 22:

– ex Palazzo municipale di Gargnano: Agrumi e limonaie dell’alto Garda, mostra collettiva di artisti gardesani ed esposizione: Gli agrumi nell’arte alto gardesana, a cura di Silvia Merigo

– mercato dedicato agli agrumi con prodotti locali, piante e libri

– alle ore 10,30: Limonaia “La Malora”: laboratorio didattico in collaborazione con il Museo della Carta di Toscolano Maderno: produzione di carta profumata al limone

– dalle ore 15 alle ore 17: percorso guidato al paesaggio delle limonaie di Gargnano, a cura di Franco Ghitti

– ore 17: presso la Limonaia “La Malora”: inaugurazione dei recenti interventi di valorizzazione alla presenza di

Giuseppe e Fabio Gandossi, Domenico Fava e Alberta Cazzani con riflessioni sulle limonaie gardesane, mostra fotografica della scopertura della limonaia, aperitivo a base di agrumi

– ore 21: chiostro di San Francesco: letture animate dedicate all’agrumicoltura gardesana a cura dell’associazione culturale “Tanto per cambiare”

Inoltre dalle ore 10 alle ore 16: visite alla limonaia a San Gaudenzio (via Muslone 34), recentemente recuperata (accesso impegnativo attraverso oltre 150 gradini)

L'antico chiostro di San Francesco, uno dei luoghi dello spirito più suggestivi del Garda.

L’antico chiostro di San Francesco, uno dei luoghi dello spirito più suggestivi del Garda.

Martedì 25 aprile

– dalle ore 9.30 alle ore 18:

– chiostro di San Francesco: mostra di agrumi gardesani e di storici attrezzi utilizzati per l’agrumicoltura, corredata

da scenografici allestimenti floreali a cura degli studenti della Scuola agraria di Fondazione Minoprio (CO), scuola di eccellenza della Regione Lombardia,coordinati dal noto flower designer Rodolfo Casati

– visite alla Limonaia “La Malora”

– dalle ore 9,30 alle ore 22:

– ex Palazzo municipale di Gargnano: Agrumi e limonaie dell’alto Garda, mostra collettiva di artisti gardesani ed esposizione: Gli agrumi nell’arte alto gardesana, a cura di Silvia Merigo

– mercato dedicato agli agrumi con prodotti locali, piante e libri

– alle ore 15, 16 e 17: itinerario guidato agli Agrumi nell’arte gargnanese a cura di Silvia Merigo con partenza dal chiostro di San Francesco

Inoltre:

– dalle ore 10 alle ore 12: visite al giardino gonzaghesco di Villa Lucia a Maderno a cura di Alberta Cazzani

– dalle ore 10 alle ore 16: visite alla limonaia a San Gaudenzio (via Muslone 34), recentemente recuperata (accesso impegnativo attraverso oltre 150 gradini)

Mappa dell’evento: http://www.terresapori.it/wp-content/uploads/2017/04/GIARDINI-AGRUMI-2017-MAPPA.jpeg

Mappa dei ristoranti: http://www.terresapori.it/wp-content/uploads/2017/04/GIARDINI-AGRUMI-2017-MENU.jpeg

I menù tematici proposti dai locali di Gargnano.

I menù tematici proposti dai locali di Gargnano.

Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • rss
  • mail

Scritto da: redazione GardaPost