Territorio
0

Ancora 5 posti al master per operatori del turismo sostenibile

Ancora 5 posti al master per operatori del turismo sostenibile

PUEGNAGO – Parte questo fine settimana, a Puegnago del Garda, il Master per operatori del turismo sostenibile sul Garda. Ancora 5 posti disponibili.

L’associazione L.A.CU.S. comunica che “tra gli oltre 50 curricula ricevuti ne sono stati selezionati 30, che risultano essere iscritti al Master e c’è posto ancora per 5, se all’ultimo minuto arrivassero altri candidati”.

Per informazioni www.lagodigardasostenibile.it – tel. 331 2386503

Durante il pomeriggio di venerdì 13 ottobre, a partire dalle ore 15, il Coordinatore Didattico, prof. Gian Pietro Brogiolo, presenterà la struttura del Master e terrà la prima lezione, “Il Garda tra ambiente e Cultura : un palinsesto da salvare”.

Sabato 14 alle ore 15 sarà la volta del dr. Massimo Tedeschi, editorialista del Corriere della Sera e promotore della candidatura Garda Unesco con la lezione “”Origine e nascita del Comitato Garda Unesco” Dalle ore 17 alle 19, il Magnifico Rettore dell’Università di Brescia, prof. Maurizio Tira, terrà la lezione “Garda Casa Comune”.

Il Master procederà per tutto l’autunno e l’inverno, per terminare a primavera inoltrata con il mese di aprile e la seconda edizione del “Festival della Sostenibilità sul Garda”, che nel 2018 si svilupperà per tutto il mese su tutta la regione gardesana.

Scarica qui il programma completo del master.

Il corso ha una durata complessiva di 400 ore. Il contributo di partecipazione è di 700 euro. La selezione avverrà su base curriculare, vengono preferiti gli studi in Scienze del Turismo o in Scienze dei Beni Culturali. La maggioranza delle lezioni teoriche si terrà a Puegnago del Garda, presso la Sala Consiliare del Comune, nei giorni di venerdì e sabato dalle 15 alle 19, dal 13 ottobre 2017 al 30 aprile 2018.

Il progetto vede la collaborazione della Comunità del Garda, dell’Assessorato allo Sviluppo Economico della Regione Lombardia, dell’Agenzia per lo sviluppo e la formazione turistica della Regione Lombardia “In Lombardia”, dell’Ateneo di Salò, del Consorzio Lago di Garda Lombardia, della Provincia di Brescia, della Comunità Montana Parco Alto Garda, della Strada dei Vini e dei Sapori del Garda, dell’associazione Storico Archeologica della Riviera del Garda A.S.A.R. e di una serie di altre realtà associative e culturali, compresi i Museali che operano nelle province di Brescia, Verona, Mantova Trento.

Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • rss
  • mail

Scritto da: redazione GardaPost