Galeas per Montes, rivive la magnifica impresa

ALTO GARDA - Rievocazione storica dell'impresa compiuta dai veneziani nel 1439, che trasportarono due galee e altre barche dalla laguna al Garda, risalendo l'Adige e scollinando a Mori, per soccorrere l'alleata Brescia.

L’Associazione Galeeando riproporrà il giorno 18 maggio la rievocazione dell’incredibile impresa realizzata fra il 1438 e il 1439 dalla Repubblica Veneziana che vide portare 2 galee e altre imbarcazioni dalla laguna veneta al lago di Garda per soccorrere l’alleata Brescia dopo l’invasione dei Visconti.

I veneti risalirono il fiume Adige coinvolgendo 2000 persone e più di 600 animali, portarono a terra le imbarcazioni a Mori per trasferirle su tronchi attraverso la valle a Loppio salendo fino al passo San Giovanni. Di qui scesero al paese di Nago e quindi, percorrendo la stretta valletta Santa Lucia arrivarono a Torbole dove le imbarcazioni furono armate per affrontare la battaglia sul Lago di Garda (altre info qui: it.wikipedia.org/wiki/Galeas_per_montes).

“Assieme ai bambini delle Scuole dell’Infanzia del Comune di Nago-Torbole – annunciano gli organizzatori – ripercorreremo l’ultimo tratto di questa coraggiosa impresa: accompagneremo in sicurezza, giù per la Santa Lucia, le nostre Galee.

L’intento della giornata, oltre al ricordo storico avvenuto sul nostro territorio, è quello di coinvolgere i bimbi in modo attivo facendo rivivere a loro e alle persone che ci vorranno seguire quei momenti così incredibili, dove genio e forza di volontà hanno raggiunto altissima espressione. Tutto in un clima di condivisione e allegria per coloro che vorranno partecipare”.

A tutti i bambini delle Scuole dell’Infanzia del Comune, per rendere più folcloristica la rievocazione, verrà dato in prestito un vestito che ricorda gli indumenti che indossavano i veneziani nel trasporto delle imbarcazioni.

 

I commenti sono chiusi.