Italo Bazzani. La montagna, la passione di una vita

SALÒ – Nel weekend in municipio a Salò una mostra fotografica in memoria dell'alpinista bresciano Italo Bazzani, scomparso nel 2018. Venerdì 6 giugno alle 18 l'inaugurazione.

La mostra è organizzata dal Cai (Salò, Vestone, Brescia e Bozzolo) in collaborazione con l’assessorato alla Cultura e sarà allestita nella Sala dei Provveditori, in municipio.

Accademico del Cai e istruttore nazionale di alpinismo, Italo Bazzani se ne era andato nel febbraio del 2018. Era nato a ridosso del Garda, a Roé Volciano, nel ’42. La sua fu una vita in cordata, segnata da una passione infinita per la montagna, dove ha segnato vie, scalate, attraversate.

Ha scalato sui nostri monti, ma anche le cime delle Ande, dell’Himalaya, della Groenlandia.

E’ uno dei simboli dell’alpinismo bresciano. Ha scritto i libri «Oltre la vetta», «Montagna fantastica», «Imparato lassù».

Gli orari della mostra: venerdì 16-20; sabato e domenica 10-16

 

I commenti sono chiusi.