Cronaca
0

Bracconiere beccato a Toscolano Maderno

Bracconiere beccato a Toscolano Maderno

TOSCOLANO MADERNO – Un fenomeno, quello del bracconaggio, che non accenna a diminuire. Oggi un altro episodio, nel Parco dell’Alto Garda Bresciano.

«Nel Comune di Toscolano Maderno, alle pendici del Monte Pizzocolo – rende noto la Polizia Provinciale – una persona è stata sorpresa con fucile di caccia e relative cartucce. La stessa, in evidente atteggiamento venatorio, ha dichiarato che era a caccia di avifauna migratoria, nonostante ci si trovi in periodo di divieto generale».

Solo pochi giorni fa, in località Morgnaga, nel Comune di Gardone Riviera, durante un intervento di contenimento dei cinghiali la Polizia Provinciale, aveva rinvenuto 8 lacci in acciaio armati per la cattura di animali, in cui erano rimasti intrappolati gli stessi cani dei cacciatori che partecipavano alla battuta.

Ancora oggi l’Italia è, purtroppo, terreno di bracconaggio diffuso. Secondo la Lipu (www.lipu.it) lo Stretto di Messina, il Basso Sulcis, le piccole isole tirreniche e le Valli del Bresciano sono i luoghi più rilevanti e noti per il fenomeno in Italia.

Un primato di cui non andare fieri.

Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • rss
  • mail

Scritto da: redazione GardaPost