Cronaca
0

Inseguimenti e danneggiamenti a Desenzano

Inseguimenti e danneggiamenti a Desenzano

DESENZANO – Un 28enne ubriaco di Padenghe non si ferma all’alt della Polizia. Inseguimento da Far West in centro a Desenzano. Denunciato per danneggiamenti un 54enne di Desenzano.

La scorsa notte una volante del Commissariato di Desenzano si è imbattuta, durante la normale attività di controllo del territorio, in un’autovettura Mercedes che sul lungolago procedeva a forte velocità.

Gli agenti hanno intimato l’alt all’autista, ma l’auto, invece di fermarsi, ha aumentato la velocità, fuggendo con manovre azzardate e pericolose nelle vie del centro cittadino. Dopo un lungo inseguimento gli agenti hanno bloccato il mezzo. L’uomo alla guida  ha tentato di fuggire a piedi, ma dopo poche centinaia di metri è stato immobilizzato.

L’uomo, un italiano di 28 anni residente a Padenghe, presentava sintomi di ebbrezza alcolica. Sottoposto ad alcoltest, presentava un tasso alcolemico superiore di 5 volte a quello consentito.

Il 28enne è stato indagato stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brescia per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e per guida in stato di ebbrezza alcolica.

Il  Commissariato di Pubblica Sicurezza di Desenzano del Garda ha inoltre indagato in stato di libertà un cittadino italiano di 54 anni, residente a Desenzano, per il reato di danneggiamento aggravato.

La vicenda risale ad alcune settimane fa, quando una donna presentava denuncia per il danneggiamento della propria autovettura, parcheggiata in una via cittadina. Grazie alla visione delle immagini delle telecamere di video sorveglianza di un esercizio commerciale che avevano ripreso la scena, le indagini hanno permesso di individuare il responsabile, un italiano residente nella zona.

Come si vede dalle immagine della video sorveglianza l’uomo, dopo aver estratto un arnese in metallo occultato sotto il giubbotto, colpiva ripetutamente il veicolo ammaccandolo vistosamente. Il responsabile ha ammesso le proprie responsabilità, non specificando i motivi dell’insensato  gesto.

Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • rss
  • mail

Scritto da: redazione GardaPost