Cronaca
0

Cocaina per la Desenzano bene, arrestati due pusher

Cocaina per la Desenzano bene, arrestati due pusher

DESENZANO – Operazioni antidroga del Commissariato di Desenzano. Assicurati alla giustizia due spacciatori di cocaina albanesi. Arrestato anche giovane italiano, aveva in casa un etto di hashish.

Continua l’attività da parte del Commissariato di Pubblica Sicurezza desenzanese volta al contrasto dello spaccio di stupefacenti.

A seguito di un’attività investigativa iniziata nei mesi scorsi sono stati assicurati alla giustizia due giovani albanesi, M.K. di 26 anni e L.K., anche lui 26enne, residenti entrambi a Desenzano del Garda. L’accusa è spaccio di sostanza stupefacente.

“Le indagini – rende noto il vice questore aggiunto Bruno Pagani – hanno messo in luce una perfetta organizzazione, per nulla occasionale ma sistematica e prolungata nel tempo, creata dai due albanesi che emergevano nel territorio del basso Garda come punto di riferimento per lo spaccio di cocaina. I vari accorgimenti adottati per eludere le indagini, cambiando spesso le utenze cellulari e modificando di continuo i luoghi delle cessioni, non hanno impedito a questo ufficio di raccogliere numerosi elementi per ottenere un solido quadro probatorio”.

“Sono stati dimostrati – continua Pagani – circa 700 episodi di spaccio di cocaina posti in essere nell’ultimo anno dai due ed individuati una ventina di clienti che in modo assiduo si rifornivano dagli stessi, soprattutto nei giorni del fine settimana. Gli assuntori, quasi tutti soggetti benestanti ed agiati, disposti a spendere diverse centinaia di euro alla settimana per il loro vizietto, sono residenti o gravitanti a Desenzano e zone limitrofe. Questi ultimi verranno segnalati alla Prefettura per l’adozione dei relativi provvedimenti amministrativi”.

Si segnala anche l’arresto di un giovane italiano di 18 anni, residente a Desenzano, beccato con dell’hashish in auto. La successiva perquisizione nell’abitazione portava al sequestro di circa 1 etto di “fumo” e di diverso materiale utilizzato per il suo confezionamento.

Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • rss
  • mail

Scritto da: redazione GardaPost