Sport
0

Giovedì il Galà dello sport a Sirmione

Giovedì il Galà dello sport a Sirmione

SIRMIONE – Grandi nomi dello sport italiano il 30 novembre al Pala Banco BPM di Sirmione per la terza edizione del “Galà dello Sport” organizzato dall’Amministrazione comunale.

L’appuntamento è per giovedì 30 novembre alle 20:30; ospiti della serata, il campione olimpico e mondiale nel kayak Antonio Rossi, ora Assessore Regionale allo Sport, il fiorettista oro olimpico Andrea Cassarà, Sergio Pellissier e Stefano Sorrentino calciatori del Chievo Verona, l’argento olimpico nel volley Filippo Lanza, Pasquale Fusco dell’Atlantide Brescia, il triatleta Alessandro Fabian, Oney Tapìa, atleta paralimpico italiano, di origine cubana, specializzato nel getto del peso e nel lancio del disco. E poi ancora, per la Germani Basket Brescia, Brian Sacchetti – figlio del coach della Nazionale di Basket Meo Sacchetti – ed il General Manager Sandro Santoro.

La serata si svolgerà come un vero e proprio talk show, in cui tutti gli ospiti avranno modo di parlare delle proprie esperienze e raccontare al pubblico le imprese, le vittorie che hanno costellato la propria carriera, i momenti duri, le sconfitte e le risalite. Ad accompagnare gli interventi, contributi fotografici e video della carriera di ognuno di loro, per ripercorrere insieme i momenti più spettacolari.

Ad allietare il pubblico con le proprie perfomance due grandi artisti: il campione italiano ed europeo di calcio freestyle Gunther Celli e il cantante Simone Antoniacci, che si esibirà in pezzi come “Con te Partirò” di Andrea Bocelli.

“Siamo davvero orgogliosi di ospitare questi grandi campioni a Sirmione. Abbiamo cercato di coinvolgere tutti gli sport di spicco del panorama nazionale e soprattutto di rendere partecipi tutte le nostre bellissime realtà sportive locali; speriamo che l’incontro con dei grandi campioni possa essere un’ispirazione per i nostri giovani atleti” racconta il consigliere comunale delegato allo sport Gianfranco Tosadori. “Durante la serata assegneremo anche tre Oscar dello Sport a persone che si sono contraddistinte per i loro meriti sportivi o per il loro impegno profuso sul nostro territorio”.

Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • rss
  • mail

Scritto da: redazione GardaPost