Informazioni sul copyright:

Questo sito nel suo complesso, e tutto il materiale in esso contenuto, è protetto dal diritto d’autore e da altri diritti di proprietà intellettuale. I diritti relativi ai testi, le immagini, i file in audio e video sono di proprietà dell’editore.

La riproduzione è vietata con qualsiasi mezzo analogico o digitale senza il consenso scritto dell’editore.

Sono consentite le citazioni a titolo di cronaca, studio, critica o recensione, purché accompagnate dall’indicazione della fonte “GardaPost”, compreso l’indirizzo telematico www.gardapost.it.
Sono consentiti i link da altri siti alla prima pagina e alle pagine interne purché in contesto decoroso; l’editore si riserva il diritto di richiedere la rimozione del link a suo insindacabile giudizio.

Questo sito può contenere materiale protetto da diritti di proprietà intellettuale di terzi. In tali casi gli utilizzi consentiti dovranno essere verificati con i titolari o licenziatari dei relativi diritti quali di volta in volta individuati nel sito.

Links e informazioni da fonti terze 

Questo sito può contenere rinvii ad altri siti web (“links”). GardaPost declina ogni responsabilità in ordine ai contenuti ed ai materiali accessibili presso tal siti o comunque ottenibili per loro tramite. Tutti i link ad altri siti, così come ogni altro riferimento ad informazioni provenienti da fonti terze, non potranno essere in alcun modo ritenuti come un avallo espresso od implicito da parte di GardaPost.

Questo sito può contenere, inoltre, informazioni provenienti da fonti terze, di volta in volta debitamente indicate, alle quali dovrete fare esclusivo riferimento per ogni questione inerente la loro accuratezza, veridicità e completezza.

Accessi ed uso non autorizzato del sito

Gli utenti del sito sono autorizzati a consultare unicamente i documenti indicati nei menù del medesimo. E’ proibito ogni tentativo non autorizzato di superare o aggirare le protezioni del sito, di utilizzare i sistemi che fanno funzionare o sono connessi al sito per usi diversi a quelli cui sono destinati e di ostacolarne la fruizione da parte degli utenti autorizzati, nonché di accedere, ottenere, distruggere, alterare, danneggiare informazioni ivi contenute ovvero di interferire con tali sistemi. Ogni azione di tal fatta sarà portata all’attenzione delle competenti autorità e perseguita nelle competenti sedi civili e penali ai sensi delle vigenti leggi e convenzioni internazionali.