400 atleti al Triathlon Strint “Città di Salò”

SALO’ - Tutto pronto per il Triathlon Sprint "Città di Salò" in programma domenica 20. Gli iscritti sono 383, ma le richieste sono state molte di più. alla seconda edizione la gara attorno al golfo è già una classica!

Le iscrizioni sono state chiuse con qualche giorno d’anticipo, avendo raggiunto il numero massimo di 383 iscritti.

L’evento, organizzato dalla Società Canottieri Garda Salò e patrocinato dall’assessorato allo Sport sia del Comune di Salò che del Comune di San Felice del Benaco, si svolgerà domenica 20 maggio, in una cornice unica: la cittadina gardesana, le colline moreniche sopra il lago e le acque del Garda.

Tre location suggestive per le tre discipline del triathlon in un evento che mobilita uno staff imponente: quest’anno per la sicurezza degli atleti ci saranno 40 movieri appartenenti al gruppo ANC-Associazione Nazionale Carabinieri affiancati da altri 100 volontari appartenenti allo staff della società.

Per la seconda edizione del Triathlon Sprint Città di Salò, si è lavorato anche pensando al pubblico. In piazza Serenissima infatti verrà posizionato un maxischermo per seguire in diretta alcune fasi della gara.

L’allestimento della piazza verrà completamente rivoluzionato rispetto al debutto del 2017. Sette stand andranno a creare un vero e proprio ‘villaggio’ del triathlon a disposizione degli atleti, con servizio massaggi effettuato dai fisioterapisti della Società Canottieri Garda, un punto di ristoro con snack, acqua e integratori, gazebo di aziende del settore e quello ufficiale del club.

Sono 383 gli iscritti alla seconda edizione del Triathlon Sprint “Città di Salò”.

 

Il circuito natatorio di 750 metri si svolgerà nel golfo, davanti a Salò e dovrà essere percorso nel tempo massimo di 30 minuti. La partenza verrà effettuata in acqua dalla spiaggetta antistante piazza Serenissima, mentre il rientro sarà sulla spiaggetta in zona cimitero a pochi metri dalla zona cambio (via Tavine).

Il percorso ciclistico, sviluppato sui percorsi collinari che dominano il Garda, è suggestivo ma allo stesso tempo impegnativo. La frazione prevede due giri di circa 10 km da percorrere su strade interamente/parzialmente chiuse al traffico veicolare. All’uscita della zona cambio, si percorrerà via Tavine, fino all’imbocco della salita delle Zette.

L’ultima frazione, quella podistica, si svolgerà tra le vie del centro di Salò, per un totale di 5 km. Usciti dalla zona cambio gli atleti si immetteranno sul percorso segnalato, percorrendo tutta via Pietro da Salò fino ad immettersi nel centro cittadino. Uscendo da Porta del Carmine, gli atleti percorreranno via Cure del Lino fino alla conclusione. Il ritorno prevede invece l’attraversamento dell’intero lungolago Zanardelli fino a Piazza Serenissima. Sarà disponibile un punto di ristoro.

La partenza del Triathlon Sprint Città di Salò è prevista alle 11.30 per la batteria donna e alle ore 11.40 per la batteria uomini. La gara Bronze è valevole anche per il titolo provinciale.

Se i gruppi più numerosi al via sono quelli del club ospitante – con una quarantina di atleti – e della Feralpi Triathlon (35), c’è anche una buona presenza straniera, a partire dai sei giovani sloveni e da una piccola rappresentanza della Federazione Russa.

Tra gli iscritti spicca il nome del favorito Jacopo Butturini, portacolori dello Stradivari Cremona, n. 11 del rank nazionale e terzo proprio una settimana fa al Triathlon Olimpico di Caldaro.

Atleta all’arrivo dell’edizione 2017.

 

 

I commenti sono chiusi.