Bimba di 18 mesi cade da sei metri, paura a Gardone

GARDONE RIVIERA – Grande paura ieri, domenica 29, a Gardone Riviera per la caduta di una bimba di un anno e mezzo da un muro di contenimento a bordo piscina. I soccorsi giunti con l'elicottero. Gli esami al Civile escludono lesioni gravi. 

Un volo impressionate da un’altezza di 5-6 metri che poteva avere conseguenze drammatiche.

L’incidente si è verificato a Gardone Sopra, in un’abitazione in via Delle Arche, poco dopo le 18.30 di ieri. Vista la giovanissima età della bambina, la macchina dei soccorsi è stata attivata a pieno regime. Sul posto sono i soccorritori sanitari del Cosp di Bedizzole, dalla Croce Bianca di Brescia e del Nucleo Volontari ANC Valle del Chiese.

Attivato anche l’elisoccorso che è atterrato sul terreno di gioco dello stadio «Lino Turina», a Salò.

Quando i sanitari sono arrivati a Gardone Riviera, la bimba era cosciente e piangeva. Quanto alla dinamica dell’accaduto, pare che la piccola sia riuscita a superare un cancellino finendo per cadere da un muro a bordo piscina, compiendo un pauroso volo di 5-6 metri.

La bambina è stata quindi portata a bordo dell’ambulanza del Cosp di Bedizzole allo stadio di Salò e qui è stata trasferita sull’elisoccorso per il volo, in codice rosso, fino al Pronto soccorso pediatrico dell’ospedale Civile, a Brescia.

Gli accertamenti radiologici hanno scongiurato lesioni e traumi interni.

 

I commenti sono chiusi.