Pagine del Garda, l’editoria gardesana si mette in mostra

ARCO - Presentata la 26ª edizione di Pagine del Garda, il tradizionale appuntamento con la rassegna dell'editoria gardesana e la mostra del libro. Durante la mostra presentazioni delle novità editoriali in mostra. 

Una settantina di editori per circa 1500 titoli, alcuni nuovissimi, altri normalmente introvabili, e un pubblico atteso di tremila visitatori.

Dopo la consueta anteprima di presentazioni librarie sul territorio – prossimi appuntamenti giovedì 8 e venerdì 9 novembre – s’inaugura sabato 10 novembre la 26ª edizione di «Pagine del Garda», la rassegna dell’editoria gardesana che si tiene al Casinò municipale di Arco fino a domenica 18 novembre, per l’organizzazione dell’associazione culturale Il Sommolago e del Comune di Arco.

Una rassegna dedicata all’attività editoriale che ha come tema la valorizzazione del territorio gardesano; un appuntamento che ancora una volta costituisce una preziosa vetrina per le realtà editoriali delle tre province che si affacciano sul lago di Garda e dei territori limitrofi, e in cui è possibile trovare, tra le altre, proposte di nicchia, originali e accattivanti. La formula di «Pagine del Garda» rimane quella tradizionale: una settimana di mostra del libro, nel salone delle feste del Casinò municipale, dal 10 al 18 novembre, con un calendario di presentazioni librarie e di eventi collaterali, preceduta da un calendario di anteprima sul territorio, dal 3 al 9 novembre.

La conferenza stampa di presentazione della 26ª rassegna dell’editoria gardesa «Pagine del Garda» si è tenuta nella mattina di martedì 6 novembre a Palazzo dei Panni, presenti per il Comune di Arco l’assessore alla cultura Stefano Miori e la responsabile dell’Ufficio cultura Giancarla Tognoni, per l’associazione Il Sommolago il presidente Romano Turrini, e per la Mnemoteca del Basso Sarca Ivana Franceschi, Tiziana Calzà e Laura Robustelli.

 

«Sommolago e Mnemoteca accanto al nostro Ufficio cultura sono i protagonisti di questa bella iniziativa -ha detto l’assessore Stefano Miori- che rappresenta un momento importante per la nostra città e per l’editoria. Un appuntamento ampiamente consolidato e atteso che dà la ribalta all’editoria, parte importante della cultura, che crea oggetti preziosi, i libri, che rimangono a disposizione di tutti».

«La rassegna è realizzata grazie alla collaborazione di diverse realtà culturali del nostro territorio -ha detto Romano Turrini- dentro una rete di associazioni, ognuna con la sua specificità. Il nostro impegno è offrire una varietà di stimoli che faccia della rassegna l’occasione per un approfondimento rivolto a interessi molteplici».

«Una rete, quella dei soggetti culturali che collaborano all’organizzazione di Pagine del Garda, in continua crescita -ha detto Giancarla Tognoni- e che ha creato una sorta di soggetto culturale plurale e un’attività che dura tutto l’anno, con proposte che saranno organizzate anche al di fuori della rassegna. Una bella collaborazione che sta portando alla cultura frutti importanti».

La mostra del libro è aperta tutti i giorni con ingresso libero (orario 10-12/15-18.30); sabato 10 novembre solo il pomeriggio.

 

 

Presentazioni librarie – anteprime

 

Giovedì 8 novembre

Arco, auditorium di Palazzo dei Panni, ore 15

Sguardi – Tra le note dei giorni, il fluire della vita

di Micaela Bertoldi

Edizioni del Faro

Presentazione a cura dell’autrice

in collaborazione con Lega Vita Serena

 

Venerdì 9 novembre 2018

Arco, Centro giovani intercomunale Cantiere 26, via Paolina Caproni Maini, ore 20.30

Femminile plurale. Genealogie (tre generazioni di donne a confronto)

Videonarrazione, libro e mostra fotografica

a cura della Mnemoteca del Basso Sarca. Col sostegno del Piano Giovani di Zona

 

Pagine del Garda – Dal 10 al 18 novembre 2018 – Arco, Casinò municipale, salone delle feste

Mostra del libro – Tutti i giorni con ingresso libero, orario dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18.30; sabato 10 novembre solo il pomeriggio

Presentazioni librarie nell’ambito della mostra del libro

Sabato 10 novembre

Arco, Casinò municipale, sala consiliare, ore 16

Inaugurazione della ventiseiesima rassegna dell’editoria gardesana Pagine del Garda

a seguire

La demolizione del dazio di Tempesta nel 1768. Episodio di storia giudicariese

di don Ernesto Lorenzi (1924)

Edizioni Centro Studi Judicaria

Trascrizione e presentazione a cura di Tullio Pasquali e Graziano Riccadonna

 

Domenica 11 novembre

Arco, Casinò municipale, sala consiliare, ore 16

I saggi del primo numero della rivista Il Sommolago, anno 2018

di Paolo Boccafoglio, Carol Paissan, Guido Trebo, Romano Turrini

Presentazione a cura degli autori

 

Giovedì 15 novembre

Arco, Casinò municipale, sala consiliare, ore 15

Dro e Ceniga. Cinque chiese, una comunità

di Romano Turrini

Edizioni Il Sommolago

Presentazione a cura dell’autore

in collaborazione con Lega Vita Serena

 

Venerdì 16 novembre

Arco, Casinò municipale, atrio e sala consiliare, ore 16

Camillo Zucchelli, architettura tra cielo e terra

Visita guidata alla mostra fotografica di Primo Cassol

a cura di Mattia Riccadonna

a seguire

Omaggio a Camillo Zucchelli, architetto e urbanista

Conferenza nel ventennale della scomparsa

Intervengono: Ivana Franceschi, Roberta Arcaini, Alessandro Franceschini, Enrico Mazzucchi, associazione Ars Lineandi di Trento.

A cura della Mnemoteca del Basso Sarca

 

Sabato 17 novembre

Arco, Casinò municipale, sala consiliare, ore 16

Exempla Virtutis. La pittura gotica sacra nel Sommolago

di Marianna Raffaelli

Edizioni Centro Studi Judicaria

Presentazione a cura dell’autrice

 

Domenica 18 novembre

Arco, Casinò municipale, sala consiliare, ore 16

Vittorio Fiorio. Memorie della guerra mondiale dal 18 aprile 1916 al 18 dicembre 1919. Volume II

a cura di Gianluigi Fait

Edizioni Il Sommolago, Museo Alto Garda

Presentazione dell’autore e di Mauro Grazioli

Organizzazione
Comune di Arco, assessorato alla cultura

Collaboratori
Comune di Nago-Torbole
Mag, Museo Alto Garda
associazione Equi-Libri
Centro Studi Judicaria
gruppo culturale Nago-Torbole
Lega Vita Serena

Sostenitori
Amsa, Azienda municipale sviluppo Arco
Cassa Rurale Alto Garda
Centro giovani intercomunale Cantiere 26
Comunità di Valle Alto Garda e Ledro, Piano Giovani di Zona

 

Info: Comune di Arco Tel. +39 0464 583656 [email protected]www.comune.arco.tn.it

 

I commenti sono chiusi.