Tentato furto in tabaccheria a Rivoltella, beccato il resposanbile

RIVOLTELLA - Aveva tentato di forzare il distributore automatico di una tabaccheria di Rivoltella, causando danni per 2mila euro. Assicurato alla giustizia il responsabile, un 27enne russo.

Il Commissariato di Desenzano ha indagato in stato di libertà per il reato di tentato furto aggravato un cittadino russo di 27 anni, con precedenti penali per reati contro il patrimonio, residente a Desenzano del Garda, in regola con il permesso di soggiorno.

La vicenda risale allo scorso novembre, quando il 27enne cercava di asportare denaro e sigarette da un distributore automatico di una tabaccheria di Rivoltella. Il furto finì con un buco nell’acqua ma l’azione causava ingenti danni all’apparecchiatura, quantificabili in 2mila euro.

Dopo la denuncia, al Commissariato hanno preso visione dei filmati registrati dalla videocamera di sorveglianza dell’esercizio e di altri negozi della zona, fino a risalire all’identità dell’autore del reato, che, messo alle strette, ammetteva le proprie responsabilità.

Il giovane è indagato e a disposizione dell’Ufficio Immigrazione della Questura per i provvedimenti amministrativi di competenza.

Nei guai anche un 21enne italiano, residente a Desenzano, che nei giorni scorsi si era rifiutato di sottoporsi all’esame dell’etilometro, dopo non essersi fermato all’alt di una volante del Commissariato. Beccato dopo un breve inseguimento il giovane, in evidente stato di ebrezza, si rifiutava di sottoporsi all’alcol test. Risponder anche di diverse violazioni al codice della strada di natura amministrativa per le quali verrà segnalato alla Prefettura.

Il Commissariato di Pubblica sicurezza a Desenzano del Garda.

 

I commenti sono chiusi.