Social Media Marketing per il turismo

GARDONE RIVIERA - Prosegue il ciclo di incontri di formazione Digital Marketing Turistico – Lago di Garda, rivolto agli albergatori della provincia di Brescia per illustrare le opportunità offerte al settore da parte della rivoluzione digitale. Il 2° appuntamento martedì 26 febbraio a Gardone Riviera, presso la sede del Consorzio Garda Lombardia.

Il turismo è uno dei settori dove le tecnologie digitali hanno avuto maggiore impatto: i sistemi di booking e e-commerce permettono di vendere prodotti e servizi a qualsiasi ora e in tutto il mondo, mentre i social media consentono di raggiungere milioni di persone ai prezzi più competitivi mai fatti registrare dal mercato pubblicitario.

Per tale motivo occorre garantire agli operatori una formazione specialistica e assicurare loro la possibilità di sfruttare al meglio le opportunità offerte dalla rete attraverso un percorso guidato alla Digital Economy.

Nasce da queste premesse il ciclo di quattro incontri promosso da Visit Brescia presso la sede del Consorzio Garda Lombardia di Gardone Riviera (19 e 26 febbraio, 5 e 11 marzo) allo scopo di supportare le imprese nella trasformazione digitale, migliorare e diffondere le competenze digitali necessarie a trarre vantaggio dalla rivoluzione tecnologica in atto, accrescere la competitività degli operatori del settore per favorire la promozione turistica del territorio sui canali digitali e consolidare così la destination reputation della provincia di Brescia.

La seconda tappa del percorso: martedì 26 febbraio 2019 – dalle 8.30 alle 13.30 “Social Media Marketing per Hotel. Sfruttare al meglio social media e contenuti online”. Docente: Martina Manescalchi (formatrice Teamwork)

Navigarda
Turisti all’attracco del battello in piazza Vittoria, a Salò.

 

L’innovazione digitale ha infatti mutato radicalmente le abitudini dei consumatori, obbligando gli operatori della filiera turistica ad innovare i propri business per intercettare i nuovi flussi turistici e rimanere competitivi. Un processo di rinnovamento che si basa su un uso approfondito e coordinato delle nuove tecnologie offerte dalla rete, senza dimenticare che il turismo digitale si basa sul cliente, che va coinvolto prima, durante e dopo il viaggio, e che deve sentirsi l’attore protagonista in grado di costruire la vacanza secondo i propri gusti ed interessi.

L’iniziativa – promossa da Visit Brescia e realizzato con il contributo della Camera di Commercio, Industria Artigianato Agricoltura di Brescia – persegue l’obiettivo di raggiungere risultati concreti attraverso un lavoro coordinato con le associazioni di categoria e tutta la filiera turistica.

 

I commenti sono chiusi.