Il ritorno di Freud

SAN FELICE - Scuola di Psicanalisi Freudiana, in collaborazione con la Fondazione Cominelli, con il patrocinio del Comune di San Felice del Benaco, presenta un ciclo di conferenze di psicanalisi dal titolo "Il ritorno di Freud".

Le conferenze si svolgeranno nel mese di maggio, alle ore 11, presso la Fondazione Cominelli in via Padre Francesco Santabona, 5 a San Felice del Benaco.

I due incontri saranno condotti da Francesca Guma e Giada Vincenzi e vogliono proporre al pubblico alcuni punti del pensiero di Freud, per far conoscere approcci inediti in campo antropologico, sociologico e psicologico, in grado di esplicitare e chiarire nodi concettuali che sembrano opachi o incompresi.

Sabato 11 maggio ore 11: L’odio: una passione esecrata – Francesca Guma

Una passione cui la nostra società non riconosce alcuna legittimità, eppure l’odio non è cancellabile dalle manifestazioni del soggetto.

Sabato 18 maggio ore 11: Sessualità femminile – Giada Vincenzi

Così a lungo frainteso, il punto di vista di Freud ricolloca la sessualità femminile entro l’orizzonte naturalistico che le è proprio e con ciò mette in luce aspetti culturalmente inediti della femminilità.

Lo scopo di queste conferenze è presentare i risultati più importanti dell’elaborazione teorica e clinica della Scuola di Psicanalisi Freudiana che, da oltre trent’anni, è impegnata a portare avanti nella sua integralità il progetto freudiano della psicanalisi come scienza della natura.

Per informazioni: [email protected]www.scuoladipsicanalisifreudiana.itwww.facebook.com/scuoladipsicanalisifreudiana

 

I commenti sono chiusi.