Inaugurati i nuovi Poliambulatori dell’ospedale di Desenzano

DESENZANO - I lavori sono stati realizzati nell’ambito del finanziamento di oltre 7,3 milioni erogato da Stato e Regione a favore del Presidio. Taglio del nastro alla presenza dell’Assessore al Welfare di Regione Lombardia.

Si è tenuta ieri, giovedì 9, la cerimonia di inaugurazione dei nuovi Poliambulatori del Presidio Ospedaliero di Desenzano del Garda.

Al taglio del nastro, accanto al Direttore Generale dell’ASST del Garda, erano presenti l’Assessore al Welfare di Regione Lombardia, il Sindaco di Desenzano ed un folto gruppo di rappresentanti delle istituzioni locali.

Un giorno importante per l’ASST del Garda – ha sottolineato il Direttore Generale – che, grazie a questo intervento strutturale finanziato dallo Stato e da Regione Lombardia per un importo complessivo di 7.358.313 euro, offre dal 6 maggio scorso ai propri utenti dei moderni Poliambulatori che garantiscono maggiore comfort per i pazienti e per gli accompagnatori in tutte le fasi del percorso ambulatoriale. Grazie al finanziamento sono inoltre stati realizzati altri interventi minori di riqualificazione, ristrutturazione ed adeguamento impiantistico di alcune aree della struttura, quali la Rianimazione/Terapia Intensiva, il Servizio di Endoscopia, la Medicina a bassa e alta complessità, gli spogliatoi delle sale operatorie mentre, sono in fase di conclusione, i lavori per l’area degenza Week Surgery, Medicina alta complessità, Pneumologia e per la realizzazione del nuovo Blocco Parto.”

La struttura

L’edificio che ospita i Poliambulatori è una palazzina antisismica realizzata ex novo nell’area adiacente al Punto Prelievi, in prossimità del parcheggio nord. Il nuovo corpo di fabbrica occupa una superficie di 2.227 mq ed è stato realizzato secondo gli standard architettonici più moderni.

È disposto su due piani, collegati da una ampia scala e da un ascensore, così strutturati:

piano terra:

  • accettazione amministrativa/cassa

  • n. 13 sale visita

  • n. 12 servizi igienici

  • locali tecnici

  • punto ristoro

primo piano:

  • n. 23 sale visita

  • n. 13 servizi igienici

Le sale visita sono raggruppate per aree omogenee identificate da un numero e da un colore; il pavimento davanti alla porta di ingresso di ogni ambulatorio è contraddistinto da una striscia colorata, che continua all’interno dell’ambulatorio stesso, e permette una facile identificazione della specialità erogata.

All’ingresso è presente una spaziosa area dedicata all’accettazione/cassa dove è stato installato il nuovo sistema elettronico elimina code dotato di un moderno totem di facile utilizzo; entro breve entreranno in funzione altri due totem che funzioneranno da punto accettazione e riscossione ticket. Sono inoltre presenti 14 monitor che regolano l’accesso ai vari ambulatori.

Le ampie aree di attesa, presenti in ogni piano, sono state studiate per assicurare un ottimo livello di comfort e l’area di attesa dedicata all’ambulatorio pediatrico verrà allestita con giochi per alleviare l’attesa.

Al piano terra, vicino alle casse, è presente un punto ristoro con distributori di bevande calde/fredde e snack.

Per la realizzazione della struttura sono state adottate soluzioni innovative ed a basso impatto energetico quali:

  • pannelli solari/fotovoltaici che alimentano sia l’energia elettrica che la climatizzazione

  • soluzioni impiantistiche all’avanguardia

  • pannelli fonoassorbenti per ridurre il rumore interno di fondo

  • sistemi remotizzati per la sicurezza degli utenti e degli operatori sia per quanto riguarda la prevenzione incendi che per l’anti intrusione.

Anche la facciata esterna, di notevole impatto estetico, unisce elevate prestazioni quali la resistenza al fuoco, l’elevata coibentazione e tenuta all’aria ed acqua a caratteristiche di rispetto per l’ambiente quali il contenimento del fabbisogno energetico e la realizzazione con materiali ecosostenibili riciclabili al 98% al termine della vita utile dell’edificio.

La palazzina è stata studiata anche sotto il profilo cromatico, nel rispetto delle indicazioni della Soprintendenza per i Beni Ambientali ed Architettonici, per armonizzare il suo inserimento nell’ambiente circostante.

I pavimenti sono in materiale che riduce notevolmente il rischio di cadute. I servizi igienici presentano sanitari sospesi e pavimentazione flessibile che, oltre ad essere antiscivolo, garantisce massima igiene per la sua facilità di pulizia.

I nuovi Poliambulatori dispongono di un parcheggio riservato per i portatori di handicap e di un’area per la sosta temporanea riservata esclusivamente alla salita/discesa delle persone con deambulazione ridotta.

L’ospedale di Desenzano.

 

Attività ambulatoriale

Il volume dell’attività ambulatoriale di ASST Garda, nell’anno 2018, è stato pari a n. 3.559.432 prestazioni (di cui n. 5.626 BIC) per un valore lordo totale di 57.364.083,70 euro in aumento rispetto all’anno precedente che aveva fatto registrare n. 3.462.812 prestazioni (di cui n. 5.199 BIC) per un valore totale lordo di 56.645.626,66 euro.

Nello specifico l’Ospedale di Desenzano ha erogato, nell’anno 2018, n. 1.552.920 prestazioni (di cui n. 2.458 BIC) pari a 21.703.398,67 euro lordi mentre nel 2017 le prestazioni erogate sono state n. 1.497.360 (di cui n. 2.382 BIC) pari a 21.401.297,64 euro lordi.

 

I commenti sono chiusi.