Dopo 45 anni arriva la luce nella “galleria buia” della strada della Forra

TREMOSINE - In questi giorni sono state effettuate le prime prove tecniche per provare la funzionalità degli impianti di illuminazione nella "galleria buia" posto lungo la SP 38 che sale a Tremosine, 645 metri di oscurità. Ma ora non più.

I lavori verranno ultimati entro pochi giorni con il posizionamento del cavidotto per il collegamento dell’energia elettrica. Le opere si sono svolte e si stanno svolgendo secondo programma, senza particolari disguidi alla viabilità ordinaria.

“Siamo orgogliosi – commenta il sindaco Battista Girardi – di aver contribuito alla realizzazione di un’ opera, da anni promessa e mai realizzata, particolarmente importante per la sicurezza della Sp 38″.

Il tunnel, situato nella prima parte della SP 38, la «strada della forra» che dalla Gardesana sale verso l’altopiano di Tremosine, era totalmente privo di illuminazione, 645 metri di oscurità. Ora, dopo 45 anni (la galleria venne realizzata nel 1974), è finalmente arrivata la luce, come si vede nella foto in alto.

Si tratta di un intervento particolarmente atteso, visto che il tunnel, così com’era, risultava decisamente pericoloso. I lavori rientrano nel progetto di riqualificazione energetica e adeguamento impiantistico relativo alle gallerie della Provincia di Brescia.

 

I commenti sono chiusi.