Musica per l’estate, Villa Lucia apre per la prima volta le porte

MADERNO - Un’estate a tutta musica per Villa Lucia, la storica dimora di via Benamati, a Maderno, che per l’occasione si aprirà, per la prima volta, al grande pubblico. Ecco la sua storia.

Nei suggestivi spazi del palazzo troveranno posto dal prossimo 20 giugno quattro concerti, diversi l’uno dall’altro per generi e artisti coinvolti. L’iniziativa è promossa dall’Amministrazione Comunale di Toscolano Maderno.

Sarà l’occasione per scoprire questa dimora storica situata nel centro di Maderno, Villa Lucia, o Palazzo Bulgheroni.

Questo palazzo apparteneva al Convento dei Padri Serviti di San Pietro Martire e il suo parco comunicava direttamente con il convento. Fu poi acquistato nella metà del Seicento dai Gonzaga. Qui sorgeva l’antica foresteria dei Gonzaga. Edificato all’inizio del XVII secolo per volere dei Gonzaga e avente in origine cinque piani, l’edificio è caratterizzato da interessanti decorazioni ad affresco sotto il tetto, da una scenografica limonaia e da un vasto giardino, contenente piante di ogni tipo, fontane, scale e balaustre, che contribuisce a rendere tutto l’insieme un vero gioiello.

Nel 1712 passò alla Casa regnante Austriaca. Venduto ad un commerciante di immobili, passò poi al Conte Rizzardi.

E’ un palazzo privato ma dai suoi cancelli si possono scorgere i magnifici giardini, la limonaia e le decorazioni di una cornice affrescata con scene mitologiche e putti alati che in origine riempivano anche i medaglioni dei cassettoni lignei del sottotetto.  La villa è circondata da un alto muro in pietra interrotto da un arco a sesto acuto.

 

All’interno della dimora, che si caratterizza per la scenografica scalinata e le terrazze per limonaie, il prossimo giovedì 20 giugno dalle 21, Movi Trio offrirà il primo appuntamento caratterizzato da musiche del grande repertorio del cinema. Il gruppo Movi Trio si è formato nel 2006 grazie all’amicizia e alla collaborazione artistica tra il trombettista Fabiano Maniero, il chitarrista Alessandro Modenese e la cantante Erika De Lorenzi.

“Il Movie Trio si presenta come una formazione del tutto nuova nel panorama musicale nazionale, un connubio artistico e umano che ha voluto fondere suoni classici ad atmosfere ricche di timbri anche elettronici che si rifanno alla musica soul-jazz o leggera. Il repertorio del Trio è finalizzato alla rielaborazione e alla trascrizione di colonne sonore tratte dalle opere di grandi autori quali E. Morricone, N. Rota, J. Williams, N. Piovani e altri.”

 

Il 20 luglio poi si prosegue con un Concerto corale con il Giovane Coro AcCanto diretto da Giampietro Bertella e con il Coro Note di Donna di Modena diretto da Roberto Guerra.

Si prosegue poi il 3 agosto con l’esibizione del sempre apprezzato Coro Monte Pizzoccolo di Toscolano Maderno.

Infine il ciclo si chiude il 6 settembre con il Gran Gala della lirica – Progetto Voce con i maestri Chiara Angella e Silvio Zanon

L’inizio degli spettacoli è sempre alle 21:00 con ingresso libero.

 

 

I commenti sono chiusi.