Nuoto: Alessandro Mora della Canottieri vince i 200 sl ai Campionati Italiani di Roma

SALO' - Nella piscina del Foro Italico di Roma lunedì 5 agosto Alessandro Mora (classe 2005) ha vinto la finale dei 200 stile libero ai Campionati Italiani Ragazzi di Nuoto.

L’atleta della Canottieri Garda Salò ha stabilito un nuovo record personale con 1.58.03, il miglior tempo italiano dell’anno stabilito da un nuotatore nato nel 2005.

Purtroppo da qualche anno la Federazione Italiana Nuoto non assegna un titolo alle gare disputate dagli atleti quattordicenni, ma questo non pregiudica il valore della prestazione di Alessandro” sottolinea il responsabile tecnico nuoto della Canottieri Carlo Boni. “Mora non solo ha vinto nettamente i 200 stile ma è arrivato secondo nei 400 e sesto nei 100. I risultati che ha raccolto negli ultimi mesi lo collocano, di fatto, tra i più forti  nuotatori italiani della sua età. Sono le premesse migliori in vista dei prossimi Criteria di Riccione nel marzo 2020”.

Alessandro Mora era reduce dalle 5 medaglie conquistate ai Campionati Regionali categoria Ragazzi, che si sono svolti a Milano dal 5 al 7 luglio, presso la piscina di Via Mecenate. In quell’occasione Mora aveva vinto l’oro nei 100 stile libero (tempo 00.54.79) e nei 200 stile libero (tempo 1.58.38), registrando in entrambe le gare la migliore prestazione stagionale italiana di un nuotatore nato nel 2005.

Le due medaglie d’argento erano arrivate invece nei 400 stile libero (tempo 04.11.19), con la seconda prestazione stagionale italiana per il suo anno di nascita, dietro al campione italiano Davide Giuseppe Bonavota (con un solo centesimo di differenza) e sulla distanza lunga dei 1500 stile libero. Ultima medaglia, stavolta di bronzo, nella 4×200 stile libero.

Alessandro Mora.

 

Società Canottieri Garda Salò
Dal 1891 la Società Canottieri Garda promuove lo sport e i suoi valori, avvicinando ogni anno centinaia di giovani atleti a diverse discipline: canottaggio, nuoto e vela ma anche tennis e triathlon. Le squadre della Canottieri partecipano alle principali gare agonistiche nazionali e internazionali, con un crescente numero di successi. Oggi il circolo velico conta oltre mille soci, gestisce il porto privato Mauro Melzani di Salò, che può ospitare fino a 120 imbarcazioni, un polo sportivo con piscine, un parco estivo, palestra e studi di fisioterapia nonché un Tennis Club.

L’impegno della società è stato premiato dal C.O.N.I. con l’assegnazione della Stella e del  Collare d’oro al merito sportivo, le massime onorificenza dello sport italiano.

 

I commenti sono chiusi.