Domenica i fuochi per la Notte di Fiaba. Info su parcheggi e viabilità

RIVA DEL GARDA - Per lo spettacolo di fuochi d’artificio della Notte di Fiaba di domenica primo settembre, che richiama in città migliaia di persone, l'Amministrazione comunale ha predisposto delle aree di parcheggio gratuite e una regolamentazione dedicata del deflusso dei veicoli dopo lo spettacolo.

Per quanto riguarda i parcheggi, non solo la sera dei fuochi d’artificio ma per tutta la durata della Notte di Fiaba si raccomanda l’utilizzo di Rivetta, il nuovo bus navetta gratuito (il cui orario per la linea «A», quella diretta al centro, è esteso fino a mezzanotte) che collega il parcheggio in località Baltera (si raggiunge comodamente dalla circonvallazione, si trova tra la rotatoria per la valle di Ledro e il polo fieristico, su Google Maps è rintracciabile digitando «Rivetta Easy Parking» e costa 3 euro per tutto il giorno) alle fermate di piazza Catena e viale Dante, con partenze ogni 12 minuti circa e tempo di percorrenza di pochi minuti.

Domenica dalle 20 a mezzanotte Rivetta è organizzata con una linea dedicata e un bus supplementare (oltre ai due soliti) di maggiori dimensioni, con un’unica fermata in viale Canella (molto prossima al centro) e un tragitto diretto e più breve (dal parcheggio alla Baltera, il bus percorre via Marone, la circonvallazione fino alla rotatoria di via Monte Oro, con ritorno da largo Marconi, viale dei Tigli e viale degli Oleandri).

Le altre aree di sosta dedicate (per il solo giorno di domenica) sono le seguenti:
– in via Marone, al parcheggio Palafiere;
– nella sede della Comunità di Valle Alto Garda e Ledro, con accesso da via Rosmini;
– al liceo «Maffei», con accesso da viale Pernici;
– all’istituto d’istruzione «Floriani», con accesso da viale dei Tigli;
– in via Bruno Gals, al parcheggio ex cimitero;
– e in via Treviso, al parcheggio Cartiere del Garda.

Due aree di sosta riservate ai mezzi adibiti al trasporto di persone con disabilità e dei loro accompagnatori sono allestite nel parcheggio di largo Medaglie D’Oro (antistante l’accesso all’ex sede della Polizia locale) e sul retro del Palacongressi (con accesso da via Filzi, attraversando il parcheggio degli autobus ed entrando dall’accesso controllato dalla stanga a Nord del Palameeting, come regolamentato in loco dagli agenti di Polizia locale).

 

Per quanto riguarda la viabilità relativa allo spettacolo dei fuochi d’artificio di domenica, che normalmente coinvolge una rilevante quantità di veicoli (i quali alla fine dello spettacolo si riversano in breve tempo sulle strade), sulla scorta del positivo riscontro degli ultimi anni si conferma la regolamentazione del traffico di deflusso che prevede che dalla parte ovest della città si possa allontanarsi tramite la circonvallazione, e dalla parte centrale percorrendo viale Rovereto. Sul posto saranno presenti agenti della Polizia locale a dirigere il traffico, con l’obiettivo di rendere il più possibile rapido, sicuro e ordinato il deflusso dei veicoli.

Precisamente, a partire indicativamente dalle ore 16 (a seconda della situazione dei parcheggi del centro e della viabilità) si circola a senso unico in direzione est sul tratto di viale Carducci tra largo Bensheim-viale Damiano Chiesa e l’intesezione con via al Boschetto-via Lietzmann, e sul tratto di viale Rovereto tra l’intersezione con via al Boschetto-via Lietzmann e l’intersezione con via Padova; conseguentemente, obbligo di svolta a sinistra per le confluenti da Nord (viale Vannetti, parcheggio pubblico alle Cartiere del Garda, ecc.) e obbligo di svolta a destra per le confluenti da Sud (via Sudermann, via Lietzmann, via Nietzsche, via Von Hartungen e via Rilke); è fatta eccezione al divieto di transito in senso contrario a quello stabilito per gli autobus del servizio di trasporto pubblico urbano Rivetta.

Ai veicoli in transito in direzione Ovest sul tratto di viale Rovereto dall’intersezione con via Brione all’intersezione con via Padova, è fatto obbligo di svolta a destra verso via Padova in corrispondenza all’intersezione rotatoria tra viale Rovereto e via Padova; ai veicoli in transito in direzione Ovest sul tratto di viale Rovereto dall’intersezione con via Padova all’intersezione con via Lietzmann-al Boschetto, obbligo di svolta a destra in via Pascoli; ai veicoli in transito sulla Provinciale 118 di San Giogio in direzione Sud, in corrispondenza della rotatoria tra via Maso Belli, via Padova e via Filanda, è fatto divieto di accesso in direzione Sud verso via Padova, mediante istituzione di senso unico di circolazione direzione Nord su via Padova; ai veicoli in transito in via Treviso direzione ovest, obbligo di svolta a destra in corrispondenza della immissione in via Padova; ai veicoli in transito sulla Statale 45 Bis, via Monte Oro in direzione da Sud verso Nord, divieto di proseguire verso viale Canella (e contestuale direzione consigliata verso il tunnel Monte Englo direzione Nord) mediante istituzione di senso unico direzione Sud sul tratto di via Monte Oro tra via Lavino l’intersezione rotatoria; ai veicoli in transito in via Ardaro direzione Sud, in corrispondenza della intersezione con via Canella-via Monte Oro obbligo di svolta a destra; ai veicoli in trasito in via Lavino direzione Sud verso via Monte Oro, in corrispondenza della intersezione con via Monte Oro direzione obbligatoria a destra (verso il tunnel Monte Englo).

NB: su indicazione del Commissariato del Governo, il piano di sicurezza prevede che sul lungolago da piazza Catena a Punta Lido siano rimossi i cestini dei rifiuti in ghisa e modificati quelli in legno, ai quali sono rimosse le antine e aggiunti dei sacchi trasparenti. Domenica per lo spettacolo pirotecnico sono allestite isole ecologiche presidiate da operatori.

Clicca qui per consultare l’ordinanza con tutti i dettagli

 

I commenti sono chiusi.