Charlie and the cats: concerto in vetta sul Pizzocolo

0

TOSCOLANO – Tutti in vetta, sul Pizzocolo, dove domenica 6 luglio alle 14 si esibiscono «Charlie and the cats», la band del cantante e chitarrista Charlie Cinelli, uno dei maggiori artefici e interpreti della canzone dialettale bresciana, del bassista Alan Farrington e del batterista Cesare Valbusa

L’idea è mutuata dalla celebre rassegna trentina «I suoni delle Dolomiti» e si prefigge il medesimo obiettivo: proporre un’occasione per assistere ad un concerto dal vivo in un suggestivo luogo montano, raggiungibile solo a piedi e poco battuto dal turismo di massa, con il fine di valorizzarlo e farlo conoscere.

Fatte le dovute proporzioni, è quanto accadrà a Toscolano, poco sotto la vetta del monte Pizzocolo, dove domenica 6 luglio a partire dalle 14 risuoneranno le note di «Charlie and the cats», la band del cantante e chitarrista Charlie Cinelli, uno dei maggiori artefici e interpreti della canzone dialettale bresciana, del bassista Alan Farrington e del batterista Cesare Valbusa.

La location sarà l’anfiteatro naturale situato in località Ciprello, conosciuta come lo «Sguass del cemento», a poca distanza dalla vetta. L’iniziativa è promossa dal proprietario dell’area, Fausto Cipani, e da alcune realtà e associazioni locali che si occuperanno della logistica: la Pro Loco farà da capofila; gli Amici del Pizzocolo, il Team 2 Aceri e il Soccorso alpino penseranno all’assistenza agli spettatori; il Comune ha concesso il patrocinio e la scuola di volo Gardabigsur proporrà uno spettacolo mozzafiato a cura di alcuni deltaplanisti.

Il concerto è gratuito, non serve neppure la prenotazione, ma va pagato pegno raggiungendo a piedi (o se preferite in mountain bike) il luogo dell’evento. Due le strade di accesso. Si può salire da Gardone Riviera, iniziando la camminata dalla frazione di San Michele: da qui, passando per il rifugio Pirlo sul monte Spino, si può giungere alla vetta del Pizzocolo passando per le “Prae” in poco più di 3 ore. Oppure da Toscolano, lasciando l’auto in località Sanico: da qui si giunge alla cima in circa 4 ore percorrendo una strada abbastanza irta. Sono due percorsi accessibili a tutti, senza particolari difficoltà o passaggi tecnici.

Breaking news

A causa delle avverse previsioni meteo l’organizzazione ha rimandato il concerto. L’evento è rinviato a domenica 20 luglio.

monte Pizzocolo
La vetta del Pizzocolo vista da Maderno

Lascia una risposta