Toscolano: il bosco delle emozioni

0

TOSCOLANO – Si chiama «Il bosco delle emozioni» e sarà un luogo dell’anima, un posto dove poter riflettere sul proprio modo di porsi nella vita, uno spazio in cui bambini e adolescenti potranno approcciarsi al tema della biologia e della psicologia delle emozioni.

Questo luogo si estende per 150.000 mq sulle pendici del Pizzocolo ed è gestito dall’omonima associazione, un nuovosodaliziocostituito con la finalità di «promuovere iniziative a carattere sociale e di ricerca scientifica in ambito medico, psicologico, pedagogico e spirituale». Ne è presidente il dott. Giuliano Guerra, psicoterapeuta, ed ha sede presso un edificio rurale di 80mq collocato nel bosco delle emozioni.

L’obiettivo del sodalizio è attrezzare il bosco in vista delle attività progettate per il 2015. Un’operazione che ha trovato il sostegno del Comune («È un progetto che seguiamo con attenzione – spiega il vicesindaco Davide Boni – anche nell’ottica di una maggior fruizione dell’entroterra») e che coinvolge varie realtà locali:Alpini, Guardie forestali, Legambiente, Associazione Cacciatori e altri gruppi e persone che hanno offerto la loro disponibilità a collaborare per la pulizia dell’area e gli altri interventi programmati, come la creazione di piazzuole e sentieri attrezzati e la realizzazione di strutture per l’accoglienza (area ristorazione, portico per ripararsi dalle intemperie, servizi igienici).

Il bosco delle emozioni prenderà presto forma, anche in funzione di due progetti che l’associazione attiverà dalla prossima primavera, partendo dal presupposto che la natura esercita straordinari effetti salutari e curativi sull’uomo. Il primo, «Armonizzare la personalità di bambini e adolescenti», è rivolto agli alunni della scuola primaria di primo e secondo grado e prevede una giornata di attività nel bosco percorrendo sentieri adeguatamente attrezzati per un programma che porta ad armonizzare la personalità e a risvegliare talenti e risorse individuali. Il secondo progetto, «La via del perdono e della riconciliazione», prevede l’allestimento di un sentiero con indicazioni visive e sonore «che trasmettono attraverso poesie e racconti – spiegano i responsabili dell’associazione – forti stimoli emotivi che invitano a riflettere sul proprio modo di porsi di fronte alle emozioni distruttive e ad acquisire la metodologia per accedere alla loro trasmutazione e al cosiddetto perdono assoluto».

Per chi volesse saperne di più sull’associazione, sabato 8 novembre è in programma nell’auditorium delle medie di Toscolano una conferenza dal titolo «L’energia degli alberi per il nostro benessere» (9-13). Relazionano l’ecodesigner Marco Neri, il naturalista Loris Berardinelli, il presidente Guerra e il vice Giancarlo Ondini.

Info: ilboscodelleemozioni.sitonline.it.

bosco delle emozioni
La sede dell’associazione “Il bosco delle emozioni”, nell’entroterra di Toscolano.

Lascia una risposta