Tanti auguri liceo Fermi

0

SALÒ – L’istituto salodiano compie 50 anni e festeggia il traguardo presentando un nuovo logo e un ricco calendario di eventi.

Nato nel 1965 come sezione staccata del Calini di Brescia e divenuto autonomo nel 1975, il liceo di Salò taglia il traguardo del mezzo secolo di vita e celebra l’anniversario con un calendario di eventi che ribadiscono

la centralità dell’istituto nel panorama scolastico gardesano e valsabbino.

Il Fermi (quando ancora non si chiamava così, visto che l’intitolazione risale al 13 aprile 1981) diede il via alla sua attività con una classe prima di 34 alunni nell’anno scolastico 1965/66, oggi conta 43 classi, quasi mille studenti e ben cinque indirizzi (scientifico, linguistico, classico, scienze umane e scienze applicate).

Nell’ottica di una scuola volta al rinnovamento, che diventa luogo di sinergie ed osmosi con il territorio, il Fermi ha inteso celebrare il mezzo secolo di attività allestendo, in collaborazione con un’altra storica istituzione gardesana, l’Ateneo di Salò, che di anni ne compie addirittura 450, un calendario di incontri, presentato in Broletto dal dirigente scolastico Gabriella Podestà, dal suo vice Marco Basile e dalle docenti Patrizia Scaramuzzi e Mariangela Conter.

Il primo appuntamento è in agenda giovedì 8 gennaio, quando il prof. Roberto Tottoli, ex alunno del Fermi, islamista e docente universitario a Napoli, terrà una conferenza sul tema «L’Islam e l’Occidente fra storia e attualità».

Il 30 gennaio si parlerà invece di Grande Guerra con Francesco Perfetti, Marcello Zane e Mauro Grazioli. Poi ancora, fino a maggio, si susseguiranno convegni e conferenze con insigni studiosi, come Valerio Terraroli, Alfredo Marzocchi, Piero Gibellini e molti altri. Tutti gli eventi saranno peraltro trasmessi in diretta streaming sul canale Youtube del liceo.

In programma anche il calendario battezzato «Fermi sul territorio», un ciclo di lezioni aperte alla cittadinanza che i docenti del liceo terranno nelle sale municipali della zona da gennaio ad aprile (calendario ancora da definire, info su liceofermisalo.gov.it).

Non è tutto. Per il compleanno il liceo salodiano si è infatti regalato anche nuovo logo, ideato dagli studenti nell’ambito di un concorso indetto dall’istituto. Due le scelte premiate da un’apposita giuria, quella degli studenti della classe 1° P del linguistico e quella dei fratelli Giona e Ginevra Bonomi, fuse assieme e rielaborate da Stefano Bigoloni.

liceo fermi
La conferenza stampa degli eventi per il 50esimo del liceo salodiano.

Lascia una risposta