Sezione Anpi nella capitale della Rsi

0

GARGNANO – Sabato 28 marzo a Gargnano il congresso di fondazione della locale sezione dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia. Sarà intitolata a Mario Boldini.

Nel 70° anniversario della liberazione dal nazi-fascismo, con il sostegno di molti gargnanesi e dopo le decisioni assunte dall’assemblea pubblica del 28 febbraio il Comitato per la Sezione di Gargnano dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia convoca il congresso di fondazione. Appuntamento sabato 28 marzo alle 16 presso l’ex-Municipio. Questo l’ordine del giorno: adempimenti preliminari, nomina commissioni; saluti degli ospiti; relazione del Comitato; dibattito; elezione del Direttivo e votazione del documento finale e di eventuali odg.

Ecco il comunicato del comitato promotore.

«Sta nascendo una nuova sezione dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia a Gargnano, sul lago di Garda, già sede del governo della Rsi di Mussolini dall’ottobre 1943 all’aprile 1945. Alcuni cittadini di provata fede democratica e antifascista hanno infatti costituito un Comitato ad hoc e, dopo aver indetto una pubblica assemblea nella ex-sede del Municipio, stanno organizzando il congresso di fondazione, che avrà luogo il 28 marzo prossimo nella stessa sala. La nuova sezione sarà probabilmente intitolata alla storica figura di Mario Boldini, partigiano della Brigata “Perlasca”, catturato con alcuni compagni sul monte Spino e fucilato a Gargnano nel gennaio 1944.

I fascisti, dopo averlo torturato, lo condussero nei pressi della prima galleria della strada Gardesana, poco fuori dall’abitato, gli ordinarono di scavare una buca e quindi lo trucidarono, ricoprendolo a mala pena di terra. Dopo alcuni giorni il prevosto, don Primo Adami, con l’aiuto dell’addetto ai cimiteri, compì la pietosa opera dandogli degna sepoltura nel campo santo, dove tuttora riposa.

Solo lo scorso 25 aprile, nella piazza a lui intitolata, è stato inaugurato un monumento al partigiano Boldini, con la partecipazione delle istituzioni e dei cittadini gargnanesi.

Mario Boldini
Mario Boldini, partigiano della Brigata “Perlasca”, fucilato a Gargnano nel gennaio 1944.

L’Anpi è una associazione culturale che ha lo scopo di diffondere tra le nuove generazioni la memoria della Resistenza, del sacrificio dei giovani che allora scelsero con coraggio da che parte stare, lasciarono a casa gli ”indifferenti” e presero la via della montagna, della lotta per la libertà di tutti noi. L’Anpi è a-partitica, ma non a-politica e anche oggi sa da che parte stare per difendere la Costituzione Repubblicana nata dalla Resistenza e i suoi valori. Secondo i tanti cittadini di diverso orientamento politico che hanno dato vita al comitato promotore “è ora che anche a Gargnano si manifesti una decisa volontà antifascista”.

Benito Mussolini a Gargnano ai tempi della Rsi.
Benito Mussolini a Gargnano ai tempi della Rsi.

Lascia una risposta