Primo consiglio comunale per Tardani

0

LONATO – Domenica 28 giugno, in un’affollata sala “Celesti” si è svolto il primo consiglio comunale con il giuramento del nuovo sindaco Roberto Tardani. Ecco la Giunta.

Come da ordine del giorno, il consiglio comunale si è insediato e verificato le condizioni di eleggibilità e convalida degli eletti alla carica di sindaco e di consigliere comunale, dopodiché ha votato il nuovo presidente del consiglio, ruolo per cui la maggioranza consiliare ha eletto Nicola Ferrarini.

Il giuramento del sindaco è stato seguito dalla comunicazione della Giunta nominata (foto sopra) e composta da Nicola Bianchi (vicesindaco e assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione), Monica Zilioli (assessore all’Urbanistica e alla Viabilità), Oscar Papa (Lavori pubblici), Michela Magagnotti (Servizi sociali) e Roberto Vanaria (Sport e Sicurezza). Alcune deleghe rimarranno in capo al sindaco, mentre alcuni incarichi sono stati assegnati dal primo cittadino ai consiglieri comunali: Valentino Leonardi (per le attività commerciali, fiere, manifestazioni e mercati), Christian Simonetti (manutenzione e igiene urbana, agricoltura, caccia, pesca e rapporti con i rappresentanti di quartiere), Michele Vitello (rapporti relativi a bilancio, tributi, programmazione finanziaria, patrimoniale ed economato), Ferruccio Scarpella (manutenzioni, arredo urbano, parchi, cimiteri e tutor volontari civici).

Il consiglio comunale, nella seduta di domenica, ha anche votato e nominato i componenti della commissione elettorale comunale (Laura Giacomelli, Elena Orlini e, per la minoranza, Daniela Carassai), i supplenti per la commissione elettorale (Fabrizio Bresciani, Christian Simonetti e, per la minoranza, Rossella Magazza) nonché i componenti della commissione comunale per l’aggiornamento degli albi dei giudici popolari (Michele Vitello e, per la minoranza, Paola Perini).

Sinceramente emozionato il sindaco Roberto Tardani che, al momento del giuramento, ha ricordato la sua esperienza amministrativa ed esortato i cittadini a essere “presenza attiva” per il futuro della città: «Sono entrato in consiglio comunale per la prima volta a 19 anni e, dopo una breve esperienza di sindaco a 33 anni, torno a ricoprire questo ruolo con umiltà e impegno e con la convinzione che la politica debba mettersi al servizio della popolazione. Invito i numerosi concittadini presenti oggi a tornare e seguirci nei prossimi consigli comunali, a consegnarci consigli e critiche se necessario, per fare, insieme, sempre di più e sempre meglio per il bene del nostro paese».

Primo Consiglio comunale per l'Amministrazione Tardani.
Primo Consiglio comunale per l’Amministrazione Tardani.

Lascia una risposta