I Mercatini della Stella accendono il Natale di Tignale

TIGNALE  - Le associazioni del Comune di Tignale in collaborazione con l'Amministrazione e con la partecipazione dei ragazzi della scuola media organizzano la terza edizione dei Mercatini della Stella. primo appuntamento sabato 15 dicembre.

Quest’anno c’è una ragione in più per una visita a Tignale in occasione dei Mercatini della Stella. Il tema solidale dei mercatini sarà infatti il Santuario di Montecastello, la cui copertura e la volta della navata laterale sono state gravemente danneggiate dal forte vento del 29 ottobre scorso. L’intero ricavato della manifestazione sarà devoluto per questo fine.

Questo il programma.

Sabato 15 dicembre

ore 10.30, centro storico, apertura a cura dell’Associazione Pro Loco di Tignale degli stand espositivi di prodotti tipici ed enogastronomici locali. I ragazzi della scuola secondaria di primo grado di Tignale esporranno i loro lavori aventi come “lite motive” il Santuario di Montecastello.

ore 12.30, protagonista lo spiedo tignalese preparato dal Gruppo Alpini di Tignale – sarà possibile degustarlo negli appositi spazi del centro storico predisposti per la somministrazione.

ore 15.00, atmosfere natalizie nel mulino di via Campello e nel centro storico e per i bambini: trucchi e magici vestiti d’autore realizzati con la carta dall’artista tignalese Anna Bianchi. Per tutti i bambini sarà possibile visitare l’angolo della fattoria per gli incontri con gli animali. Il tutto decorato con caldi profumi e sapori ad opera delle Associazioni Giovani Ora e U.S. Tignale e da voci e melodie di Natale grazie alla partecipazione del Coro Montecastello e della Nuova Banda Musicale Tignalese.

 

Domenica 23 dicembre

ore 10.30, centro storico, apertura a cura dell’Azienda Speciale Tignale Servizi degli stand espositivi di prodotti tipici ed enogastronomici locali. I ragazzi della scuola secondaria di primo grado di Tignale esporranno i loro lavori aventi come “lite motive” il Santuario di Montecastello e oggetti della tradizione natalizia.

ore 12.30, protagonista la polenta cusa preparata dall’Associazione Sagra di San Rocco di Oldesio.

ore 15.00, atmosfere natalizie nel mulino di via Campello e nel centro storico e per i bambini: trucchi e magici vestiti d’autore realizzati con la carta dall’artista tignalese Anna Bianchi. Il tutto decorato con caldi profumi e sapori ad opera del Gruppo Alpini di Tignale e le melodie del gruppo Five Brass (gruppo degli ottoni). Non mancheranno lo zucchero filato e le caldarroste.

ore 16.00, via Roma, Stelle dolci di Natale – laboratorio di pasticceria per tutti, grandi e piccini; il casaro con il latte fresco crea il formaggio che accompagnerà il pranzo di Natale …. il mulino riprende vita per preparare la farina per la polenta di Natale….il fabbro forgia in piazza opere d’arte per il tavolo di Natale;

Sabato 5 gennaio ….aspettando la Befana

dalle ore 15.00, tutti in piazza, per giocare come “una volta”, trucchi e magici vestiti d’autore realizzati con la carta dall’artista tignalese Anna Bianchi. Atmosfere natalizie nel mulino di via Campello e nel centro storico. Voci e melodie di Natale con caldi profumi e sapori a cura dell’Associazione Prabione

 

I commenti sono chiusi.