Vittoriale, lunedì tocca al chitarrista Gary Clark Jr. Apre il concerto Nic Cester

GARDONE RIVIERA - Vincitore di un Grammy, la critica lo paragona a mostri sacri come Hendrix e Clapton. Barack Obama lo ha definito “il futuro della musica”. Gary Clark Jr. presenta dal vivo a Gardone “This land”, il nuovo album pubblicato a fine febbraio.

Chitarrista tra i migliori in circolazione, Gary Clark Jr. ha condiviso il palco con numerose leggende del rock and roll. Il suo stile, unico e particolare, spazia dal blues al jazz, dal soul al country.

Descritto come ‘il futuro del blues del Texas’, la sua bravura alla chitarra ed il suo particolare timbro vocale lo accomunano a giganti quali Jimi Hendrix, Eric Clapton e Jeff Beck. La sua abilità a spaziare da un genere all’altro fanno di Gary Clark Jr. un artista di grande livello. Dopo aver suonato in apertura ai concerti italiani di Lenny Kravitz la scorsa estate, Gary Clark Jr. è pronto a tornare in Italia per presentare ‘This Land’, il nuovo album pubblicato a fine febbraio su etichetta Warner.

Originario di Austin, Clark inizia a suonare all’età di dodici anni. Poco dopo viene notato dal produttore Clifford Antone, che lo affianca ad alcuni dei principali esponenti della comunità blues, tra cui Jimmi Vaughan, con cui va diverse volte in tour. Dopo aver realizzato un paio di album autoprodotti ed una breve parentesi da attore, l’artista firma con Warner e, nel frattempo, apre i concerti di Eric Clapton e viene chiamato dai Rolling Stones ad esibirsi sul palco con loro in occasione del concerto per i 50 anni della band.

Nel 2014 Gary Clark Jr vince il Grammy nella categoria Best Performance R&B

 

This Land’, il quinto album di studio nonché il terzo su etichetta Warner, rappresenta al meglio quante variazioni stilistiche Clark riesca a tenere a comando. Vi si trovano molte di quelle sonorità da leggenda della chitarra che già lo hanno definito come musicista di punta, con melodie che ribadiscono la predominanza di influenze dei Cream, in un ragazzo che ormai da tempo viene considerato da Clapton un amico e un contemporaneo, non semplicemente un seguace.

Ma se molti fan considerano Clark la cosa più vicina che abbiamo a un moderno Hendrix, ciò che implicitamente emerge da ‘This Land’ è il senso di quanto Jimi amasse e avesse preso a prestito da Curtis Mayfield. Si può pensare a Clark come a una delle ultime vere divinità del rock, insieme ad alcuni amici cantanti/chitarristi come Jack White, John Mayer o l’ultimo grandissimo Prince e il nuovo album certamente non farà niente per diminuire questa percezione. Ma ‘This Land’ è anche un grande disco soul – uno in cui è facile rinvenire una linea che connette Muddy Waters e Childish Gambino, con distinti richiami a Marvin Gaye in alcuni punti.

Tra i dischi migliori del 2019, ‘This Land’ verrà presentato dal vivo sul palco dell’Anfiteatro del Vittoriale lunedì 24 giugno per Tener-a-mente festival.

www.garyclarkjr.com – www.facebook.com/GaryClarkJr

Gary Clark Jr.

 

In apertura all’atteso concerto, Nic Cester and The Milano Elettrica. Leader dei Jet, band australiana che nei primi anni Duemila ha scalato le classifiche di tutto il mondo vendendo oltre sei milioni di dischi, Nic Cester, una tra le voci più potenti del rock, ha pubblicato il suo debutto solista, Sugar Rush, nel 2017.

Prodotto da Jim Abbiss (Adele, Artic Monkeys, Queens of the Stone Age), il disco è stato registrato da Tommaso Colliva tra l’Italia e Londra, con il supporto dei Calibro 35.

Dal vivo Nic Cester è invece accompagnato da The Milano Elettrica, una piccola orchestra tutta italiana di nove elementi, con due batterie ed una sezione di fiati di cui fanno parte anche Sergio Carnevale (Bluvertigo), Daniel Plentz (Selton), Adriano Viterbini (Bud Spencer Blues Explosion), Roberto Dragonetti e Raffaele Scogna. Il risultato è un mix di soul, blues, colonne sonore italiane vintage e puro talento musicale.

www.niccester.com

Nic Cester.

 

Apertura cancelli ore 20.15 – inizio concerti ore 20.30

Prezzi dei biglietti: poltronissima: 40 € + d.p. – platea: 34 € + d.p. – platea laterale: 30 € + d.p. – gradinata numerata: 34 € + d.p. – gradinata non numerata: 25 € + d.p. Biglietti in vendita in cassa e nei punti prevendita autorizzati. Info: www.anfiteatrodelvittoriale.it –  0365.20072 – 340.1392446

Disponibili da quest’anno 200 ingressi prioritari per ogni concertoGli ingressi prioritari, acquistabili online sul sito www.anfiteatrodelvittoriale.it al prezzo di 5 € cadauno e applicabili a tutte le tipologie di biglietti in vendita, permettono, a chi lo desidera, di accedere al teatro tra le ore 19.45 e le ore 20.15, con un anticipo di 30 minuti rispetto all’apertura cancelli prevista, per ogni evento, alle ore 20.15

L’anfiteatro del Vittoriale, luogo dal fascino senza tempo.

 

I commenti sono chiusi.