Desenzano, partita la disinfestazione contro le zanzare

DESENZANO - E’ stato avviato in questi giorni da parte dell’assessorato all’Ecologia, il servizio per la disinfestazione contro le zanzare tigre e le zanzare comuni. Novità: disinfestati anche i parchi.

Un intervento che comprenderà, come sempre, aree e immobili comunali, ma che da quest’anno vedrà anche il coinvolgimento dei parchi: parco Tira, parco del Laghetto, il parco della Spiaggia D’Oro, il parco della Biblioteca, il parco della Zattera e il parco in via Martin Luther King a San Martino d/B saranno pertanto compresi nel servizio; in queste zone le operazioni disinfestanti saranno precedute dall’esposizione di cartelli informativi indicanti data e ora del trattamento.

Saranno trattate inoltre tutte le circa 7500 caditoie e griglie stradali presenti sul territorio comunale.

Sarà infine monitorata, con cadenza quindicinale fino al 30 settembre 2019, l’efficacia sul lungo termine del percorso di disinfestazione con 8 interventi di controllo delle circa 20 postazioni di rilevamento: un controllo che servirà per il successivo posizionamento strategico delle ovitrappole.

I trattamenti saranno effettuati con l’obiettivo di ridurre al minimo i disagi per la popolazione, salvaguardando gli equilibri ambientali ed ecologici delle diverse aree prese in considerazione.

L’assessore all’Ecologia, tuttavia, tiene a precisare l’importanza che i cittadini ricoprono in quest’opera di disinfestazione: “Serve sinergia tra il nostro operato e quello dei privati perché solo così possono funzionare con efficacia entrambi – spiega Cristina Degasperi. – Esistono delle condizioni particolari in cui le zanzare proliferano senza controllo, ovvero le pozze di acqua stagnante e la sporcizia. Per questo ci sono alcuni piccoli gesti quotidiani che possiamo facilmente applicare per fare in modo di non creare le situazioni ideali per questi insetti. Ringraziamo pertanto anticipatamente i cittadini per la collaborazione e l’attenzione che vorranno prestare in merito a questo argomento di pubblico interesse.”

Di seguito, l’elenco dei consigli per evitare il proliferarsi delle zanzare:

  • Non lasciare annaffiatoi o secchi con l’apertura rivolta verso l’alto
  • Non utilizzare sottovasi
  • Non svuotare nei tombini sottovasi o altri contenitori
  • Non lasciare piscine gonfiabili piene per più giorni
  • Tenere pulite fontane e vasche ornamentali
  • Verificare che le grondaie siano pulite e non ostruite

 

I commenti sono chiusi.