Perdinci dove sei arrivato!

VALVESTINO – Sabato 3 alle 20.30 in municipio presentazione del libro «Perdinci dove sei arrivato» di Donato Pace e l’inaugurazione della mostra fotografica «La Valvestino com’era… Immagini ritrovate».

«Perdinci dove sei arrivato!» Aveva scritto così don Alberto Pace il 6 gennaio 1918 a Giovanni Pace, di Cadria di Magasa, che nel corso della prima guerra mondiale era finito in Albania.

Ma anche Domenico Pace, il «Meneghì Mentì» (1920-2010), suo nipote, alpino-fuciliere del Battaglione Valchiese, finì lontano dal paesello: prima sul Monviso, poi in Albania, sul fronte greco, nei campi di lavoro di Prostken, al confine tra Polonia e Lituania, e di Amburgo.

Ora Donato Pace ha ricostruito la lunga e dolorosa odissea vissuta dallo zio Meneghì e, sabato sera presenterà il libro che ha curato, intitolato «Perdinci dove sei arrivato! Domenico Pace dalla Valle di Vestino al fronte di guerra».

 

Dopo la presentazione del libro, l’inaugurazione della della mostra fotografica «La Valvestino com’era… Immagini ritrovate».

 

 

I commenti sono chiusi.