Centoventi di corsa fra stelle e lago a Serniga di Salò

SALÒ - Cielo grigio su, sguardo sull’azzurro del lago giù… Neppure la burrasca che ha colpito venerdì il Garda ha fermato i runners dell’Hinterland Gardesano

Si sono presentati in 120, puntuali, in quel di Serniga, a monte di Salò, per l’edizione numero quattro di “Fra lago e stelle”. In calendario come corsa non competitiva nel programma Hinterland Gardesano per la puntuale organizzazione di Garda Running, in collaborazione con l’Assessorato allo Sport salodiano e il Gruppo Alpini di Serniga e San Bartolomeo.

L’anticipo di pioggia, raffiche di vento e grandine del pomeriggio ha lasciato spazio ad una serata fresca, temperatura ideale per il nutrito gruppo di partecipanti che si è misurato con i percorsi disegnati dagli organizzatori. Il più lungo, di circa sette chilometri, ha proposto anche tratti di salita piuttosto impegnativa lungo il sentiero della Bassa Via del Garda, prima di tornare in discesa alla base di partenza, e di arrivo al tempo stesso, piazzata nel campo dell’ex tiro al piattello, al Conventino. In anni passati tratto di strada teatro dell’arrivo di tappa del Giro d’Italia. Per i più giovani percorsi ridotti affrontati in allegria.

Arrivo per due atleti del team di Osvaldo Faustini, un allenamento in scioltezza.

 

Tutto liscio, senza problemi, per gli oltre cento che si sono poi ritrovati al ristoro finale, dove c’è stato il tempo per quattro chiacchiere in compagnia. Anche in questa occasione sport e stare insieme sono stati onorati. Per l’occasione, dunque, nessun cronometrista in azione, non ci sono stati da rilevare. In chiusura premiazioni ai gruppi presenti: Gs Montegargnano, Atletica Vighenzi, Gp Collio Valsabbia e Uso Campoverde Salò.

Dopo la Diecimiglia del Garda, corsa nazionale Fidal che si è disputata domenica a Navazzo di Gargnano, dove hanno “sbancato” i keniani che hanno fatto bottino dei Trofei Lefay Resort e Comune di Gargnano, il calendario di agosto dell’Hinterland propone questa settimana un tris di appuntamenti.

Partenze alla spicciolata per i runners a Serniga.

 

Ieri, mercoledì 7, si è corso in Valsabbia. A Clibbio, frazione di Sabbio Chiese, era in programma la “Corsa fra le tre contradine”, in tutto 6,4 km per gli agonisti (percorsi ridotti per veterani e più giovani). Organizza il Gp Felter Sport in collaborazione con il Gruppo di Clibbio. 

Panorama sul lago con l’arcobaleno appena accennato all’orizzonte dalla base logistica della corsa

 

A Villanuova sul Clisi, poi, F.O. Running Team di Osvaldo Faustini propone per la serale di venerdì, organizzata in collaborazione con l’Amministrazione comunale, “Quattro passi in riva al Chiese”, valida quale primo Trofeo Sportland. Percorso di sette chilometri, con altri tragitti per ragazzi, veterani, bambini e “pulcini”. Ritrovo alle 18 nel piazzale del Centro commerciale Italmark di Villanuova, partenza alle 19.30.

Infine, domenica 11, a Centenaro di Lonato è in calendario la 13^ “Corri tra le colline di Centenaro”, messa in cantiere da Gp Lonato e Gs Centenaro. Percorso di 10 chilometri, ritrovo alle 7.30 nel piazzale della Chiesa, partenza alle 8.50.

Sorridenti all’arrivo Mauro Manini e Gianni LIgasacchi atleti del Gs Montegargnano

I commenti sono chiusi.