Ancora in tilt il semaforo “intelligente” sulla Gardesana 45 bis

TIGNALE - Ancora problemi (e code) a causa del malfunzionamento del semaforo lungo la gardesana tra Gargnano e Tignale. Il sindaco di Tignale scrive all'Anas: «Confido in un intervento celere. A ferragosto è impensabile che il semaforo non funzioni».

Siamo alle solite. Il semaforo intelligente che dovrebbe evitare il transito contemporaneo di mezzi pesanti nei due sensi opposti di marcia non funziona a dovere e sulla Gardesana è il caos.

Ancora una volta, così, il Comune di Tignale, per voce del sindaco Daniele Bonassi, è costretto a sollecitare un intervento di Anas. Ecco la lettera inviata all’ente strade e alla Prefettura di Brescia.

«Con la presente si chiede di effettuare un intervento al semaforo intelligente posto lungo la Gardesana Occidentale 45 bis che regolamenta il transito dei veicoli fuori sagoma nel tratto delle gallerie tra Gargnano e Tignale.

Diverse segnalazioni sono pervenute anche nei giorni scorsi, ma a titolo esemplificativo ricordo che l’autobus di linea che parte da Gargnano indicativamente alle ore 13.30, ha raggiunto Tignale con un’ora di ritardo. Siamo molto preoccupati di tale situazione in quanto ora il traffico su detto tratto di strada è davvero rilevante e sempre e comunque critico già in situazioni di normalità.

A ridosso del ferragosto – continua il sindaco Bonassi – è davvero impensabile che il semaforo non funzioni. Vi chiedo quindi di intervenire con estrema tempestività per evitare situazioni insostenibili e di sicuro non tollerabili, sia da parte dei pendolari residenti sia da parte dei turisti.

Non credo sia necessario ricordare quanto tale strada sia fondamentale per il nostro territorio e per la sostenibilità economica dello stesso.

Non posso accettare che mi venga detto che il problema è stato causato da un veicolo pesante che è passato con il rosso, vi posso assicurare che nessun . mezzo di importanti dimensioni transita in galleria con il rosso. Già prima dell’imbocco della stessa qualsiasi autista di mezzi pesanti si rende conto di quanto tale strada possa essere potenzialmente insidiosa.

Confido quindi in un celere intervento al fine di ripristinare il funzionamento di detto semaforo».

Il semaforo “intelligente” sulla Gardesana.

I commenti sono chiusi.