Assemblea Ats, oggi il punto dei sindaci sul progetto depurazione

GARDONE RIVIERA – Progetto depurazione al vaglio dei sindaci. Se ne parla oggi, lunedì 14, all’assemblea di Ats Garda Ambiente, convocata alle 14.45 nella sede della Comunità del Garda, a Villa Mirabella.

Il punto sullo stato della progettazione del nuovo sistema di depurazione del lago, sia per quanto riguarda l’area bresciana che per quella veronese, è all’ordine del giorno dall’assemblea di Ats Garda Ambiente, convocata oggi, lunedì 14 alle 14.45 nella sede della Comunità del Garda, a Villa Mirabella.

Ats è l’associazione temporanea di scopo costituita nel 2015 dai Comuni gardesani con la finalità di concorrere alla realizzazione del nuovo sistema di trattamento dei reflui fognari.

Questo l’ordine del giorno dell’assemblea (che, lo ricordiamo, è pubblica):

  • relazione del presidente di Ats, Giovanni Peretti;
  • rinnovo degli organi statutari;
  • esame e valutazioni dello stato delle progettazioni in area bresciana e veronese;
  • conclusioni del presidente della Comunità del Garda, Mariastella Gelmini.

Ricordiamo che il comitato di gestione di Ats è ora composto da cinque sindaci: il presidente Peretti (ora ex sindaco di Castelnuovo), il vice presidente Giampiero Cipani (Salò), Patrizia Avanzini (Padenghe), Tommaso Bertoncelli (Brenzone) e Maria Orietta Gaiulli (Peschiera).

La presidente della Comunità del Garda, Mariastella Gelmini, e il presidente dell’ATS “Garda Ambiente” Giovanni Peretti.

 

 

 

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.