Visioni Educative: Mindfulness in classe

DESENZANO - Il 16 novembre a Desenzano il convegno "Visioni Educative: Mindfulness in classe" dedicato al mondo della scuola - insegnanti, maestri, educatori - ma anche ai genitori. Sul tema della mindfulness, la consapevolezza di sé, a scuola.

Cosa s’intende con la parola mindfulness? E’ una termine inglese che vuol dire consapevolezza di sé. Jon Kabat-Zinn, professore emerito di medicina e fondatore della Stress Reduction Clinic, definisce la Mindfulness come prestare attenzione con intenzione al momento presente, in modo non giudicante.

Scienziati, ricercatori, clinici hanno evidenziato, con ricerche scientifiche rigorose, molti benefici della mindfulness in età scolare, ad esempio: riduzione dello stress, miglioramento del benessere emotivo, potenziamento dell’attenzione.

Se ne parlerà nel convegno in programma sabato 16 novembre (14,30 – 18) all’Hotel Villa Rosa, Via Dell’indipendenza 7 – Desenzano del Garda.

RELATORI:

* Nicola De Pisapia – Professore e Ricercatore, Dipartimento di Psicologia e
Scienze Cognitive, Università di Trento: “Pratiche di mindfulness nella scuole: i risultati della ricerca neuroscientifica sugli effetti in età scolare”
* Maria Teresa Giarelli – Neuropsichiatra infantile e Psicoterapeuta, Direttore di struttura complessa UONPIA Cremona e Casalmaggiore: “Educare alla gestione dello stress attraverso la consapevolezza mediante gruppi mindfulness based”
* Milena Moneta – Docente e Giornalista: “La scuola che non ti aspetti: esperienza di meditazione quotidiana in classe”
* Maurizio Montesano – Pedagogista e Presidente Comitato Educazione e Scienza – moderatore

Ingresso libero. Prenotazione consigliata (sino ad esaurimento posti): compilando il modulo di iscrizione al link: bit.ly/35roCc5

Sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

 

 

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.