«Storie di donne»: prorogata la scadenza

ARCO - È prorogata a giovedì 5 marzo la scadenza per la consegna degli elaborati con cui partecipare al 15° concorso letterario «Storie di donne», per racconti brevi inediti in lingua italiana e autrici di tutte le nazionalità.

Si ricorda che non è richiesta alcuna quota di iscrizione. Il bando è pubblicato sul sito web della biblioteca civica «Bruno Emmert» di Arco (biblioteca.comune.arco.tn.it).

I premi consistono in una attestato e in un buono spesa. Saranno premiati con quattro racconti per la sezione generica a tema libero (300 euro al primo classificato, 200 al secondo, 150 al terzo e 300 euro per il premio «Nuove generazioni», riservato a donne tra 18 e 35 anni di età) e quattro per la sezione speciale «Premio San Pancrazio» (attivata in collaborazione con l’ospedale San Pancrazio, gruppo Santo Stefano Riabilitazione): due sul tema «No alcol» (300 euro al primo classificato e 200 al secondo), uno sul tema «Gioco d’azzardo» (200 euro) e uno sul tema «Medicina di genere» (200 euro).

L’iniziativa nasce dalla volontà di dare spazio alle voci femminili che raccontano di sé, della propria vita e delle proprie esperienze, di ciò che è reale e quotidiano, difficoltà ma anche sogni e ambizioni, delle piccole e grandi evasioni. Le opere devono essere inedite e non possono essere già state premiate in altri concorsi letterari o aver partecipato ad altre edizione del concorso. Informazioni si possono ottenere al numero di telefono 0464 516115 e all’indirizzo email [email protected] Si concorre con racconti (non più di tre) della lunghezza massima di cinque fogli, scritti su una sola facciata formato A4, di trenta righe per non più di sessanta battute per riga, ovvero non oltre novemila battute.

Gli elaborati saranno esaminati da una commissione giudicatrice composta da membri di consolidata preparazione in àmbito letterario, giornalistico e (per la sezione speciale) medico, il cui giudizio sarà insindacabile. Si ricorda che in biblioteca sono disponibili le pubblicazioni realizzate con i racconti vincitori e segnalati delle edizioni precedenti. La proclamazione delle vincitrici avverrà nel corso della cerimonia di premiazione, che si terrà il 4 aprile 2020 nella sede della biblioteca civica «Bruno Emmert» a Palazzo dei Panni (in via Giovanni Segantini 9 ad Arco).

Il concorso letterario «Storie di donne» è organizzato dall’assessorato alla cultura del Comune e dalla biblioteca civica «Bruno Emmert», in collaborazione con l’ospedale San Pancrazio (Gruppo Santo Stefano Riabilitazione).

 

I commenti sono chiusi.