Musei del Garda: le conferenze online del sabato pomeriggio

BASSO GARDA - Dal 13 al 27 febbraio, tre conferenze dedicate ad aspetti poco conosciuti del nostro patrimonio: dalle pitture parietali delle Grotte di Catullo alle suggestioni del castello scaligero, passando per le tecniche costruttive e decorative nelle ville d’epoca tardoantica, come quella di Desenzano.

Durante il mese di febbraio i Musei del Garda propongono tre conferenze digitali dedicate ad aspetti poco conosciuti del nostro patrimonio storico e artistico.

Questo è il calendario degli appuntamenti:

Grotte di Catullo
sabato 13 febbraio, ore 15.00 – Dipingere…a fresco – Un piccolo focus sulle pitture parietali delle Grotte di Catullo.

Villa Romana di Desenzano del Garda
sabato 20 febbraio, ore 15.00 – Confronti illustri – Un viaggio alla scoperta delle similitudini costruttive e decorative nelle ville d’epoca tardoantica.

Castello Scaligero
sabato 27 febbraio, ore 15.00 – Raccontiamo i ricordi – La drammaturga Giulia Tollis condurrà i gruppi in un esercizio di scrittura a partire dalle esperienze di ognuno, legate ai ricordi personali evocati in un contesto storico come quello del Castello Scaligero.

Le Grotte di Catullo e il Castello Scaligero a Sirmione e la Villa Romana di Desenzano del Garda hanno da pochi giorni riaperto e sono visitabili dal martedì al venerdì.

Le conferenze online del sabato pomeriggio sono organizzate all’interno dell’iniziativa Abbonarsi conviene: l’abbonamento ai tre musei del Garda consente l’accesso illimitato ai tre siti museali e alle loro attività per un anno a partire dalla data di acquisto.

La partecipazione alle attività da remoto è gratuita.
Iscrizione obbligatoria all’indirizzo [email protected]
Agli iscritti verrà fornito un link per il collegamento.

grotte di catullo
Le “Grotte di Catullo” a Sirmione.

 

I commenti sono chiusi.