Il Garda si presenta alla BIT

0

LAGO DI GARDA – Alla Bit, la Borsa internazionale del turismo, va in scena l’evento promozionale «Il Lago di Garda da scoprire, armonia tra musica, sapori e natura».

Saranno presenti il presidente del Consorzio e sindaco di Limone Franceschino Risatti, l’Assessore regionale al Turismo Mauro Parolini, l’assessore al Turismo e vice sindaco di Brescia Laura Castelletti, nonchè il sindaco di Belgrado.

Oltre ai nuovi filmati realizzati dalla casa di produzione Secret Wood grazie alla partnership con Bresciatourism (li puoi guardare qui), saranno presentate brochure sulla sana alimentazione e vacanze attive.

Clou dell’evento la presentazione in anteprima del “Concerto dei 100 ragazzi”: una manifestazione itinerante di musica classica che toccherà Expo 2015 e i luoghi simbolo del lago come le Grotte di catullo a Sirmione, il Vittoriale, la Rocca di Manerba e Salò, la città natale di Gasparo, l’inventore del violino moderno. L’orchestra è un ensemble unico di musicisti tra gli 8 e 20 anni di varie nazionalità europee.

L’evento ha luogo nel pomeriggio di venerdì 13, negli spazi di Regione Lombardia.
Sarà una prova generale in vista di Expo, dove il Consorzio Garda Lombardia proporrà al padiglione Italia le eccellenze turistiche ed enogastronomiche del lago di Garda.

«Eventi come la Bit – spiega l’assessore al Commercio, Turismo e Terziario di Regione Lombardia Mauro Parolini -, con la nuova vitalità e con il rinnovamento che da quest’anno mette in campo, sono appuntamenti fondamentali per fare in modo che i brand più conosciuti nel mondo come Milano, Garda e Como diventino “brand locomotiva” capaci di trainare tutte le altre meravigliose destinazioni presenti nella nostra Regione».

A proposito di Expo, Parolini ha dichiarato: «Stiamo lavorando per portare in Lombardia il turista dopo la visita all’Expo. I 20 milioni di visitatori sono una stima che potrebbe anche essere superata. C’è un’aspettativa fortissima. Dobbiamo fare in modo però che, passata la fiammata, ci sia un incremento stabile del numero dei turisti. Per fare questo occorre che i milioni di visitatori compiano un’esperienza positiva che li porti a farci pubblicità».

bit milano
Dal 12 al 14 febbraio presso gli spazi espositivi della Fiera a Rho (Milano) torna la Borsa internazionale del turismo.

Lascia una risposta