In volo dal Baldo

0

GARDA VERONESE – Il 15 agosto e per i fine settimana successivi del mese di agosto e settembre, sarà possibile volare con i piloti con voli in biposto dal Monte Baldo, con decollo da zona Rifugio Chierego e pernottamento in rifugio la sera prima.

Ecco una proposta sportiva e divertente per Ferragosto: il battesimo dell’aria con il parapendio dal Monte Baldo!

Tutti possono provare la prima esperienza di volo in tandem, accompagnati da piloti certificati dell’associazione Xadventure Team e con una pluriennale esperienza in questa disciplina sportiva.
L’attività si può fare comodamente nella zona del Garda-Baldo. Si parte dall’area di atterraggio Deltaland che si trova in località Scrimei di Caprino Veronese ed è raggiungibile in pochi minuti in auto dall’uscita del casello di Affi.
In questo periodo estivo il nostro territorio permette di fare un’esperienza emozionante: è possibile infatti volare dalle creste del Monte Baldo e pernottando la sera prima al Rifugio Chierego.
Il rifugio Chierego, che dal 1 maggio è gestito da Matteo e Nicola, si trova ai piedi di Cima Costabella tra la Val d’Adige ed il lago di Garda e dalla terrazza del rifugio si può ammirare uno spettacolo mozzafiato di lago e monti (www.rifugiochierego.com).
Dalle creste del Monte Baldo il decollo può essere fatto in mattinata e la planata ha una durata di circa 40 minuti. Il lago di Garda e le cime del Brenta avvolgono non appena si raggiunge un po’di quota. Durante il volo libero, cioè senza l’ausilio di motori, ci si fa cullare dall’aria e si sfrutta solamente la forza del vento.
Il volo dal Chierego è condizionato dalla meteo e vanno monitorate costantemente le condizioni di vento e pressione. Il volo può essere fatto anche da più persone, poiché più piloti possono decollare contemporaneamente e far vivere l’esperienza del volo in compagnia. Il volo può essere ripreso con la video camera e si possono immortalare i diversi momenti del volo con foto e immagini in alta quota.
Dopo una breve introduzione all’uso dei materiali, si arriva al punto di decollo (take-off) in cui ci si prepara con la relativa attrezzatura tecnica fornita dai piloti (imbrago o selletta, e casco). Per l’attività serve un abbigliamento sportivo, scarpe da ginnastica o trekking, pantaloni lunghi, occhiali da sole e spolverino antivento se necessario e, nelle giornate più fredde, guanti e giacca a vento.
Oltre al volo dal Baldo, la zona veronese del Garda-Baldo offre varie possibilità di volo: la planata può durare da 10 a 40 minuti a seconda del percorso e l’avvicinamento a piedi o auto può variare in base al punto scelto per il decollo: Monte Belpo, Rifugio Altissimo, Rifugio Chierego o Monte Baldo alto o basso.
Oltre al parapendio, tra gli sport estivi da provare nel nostro territorio, l’associazione Xadventure propone uscite in canoa sull’Adige partendo dall’agriturismo Revena ed escursioni nei fiumi con attività di canyoning (detto anche torrentismo) a Brentino Belluno nel fiume Vaio dell’Orsa.
Per info Alan +39.349.3150849 o Marco +39.329.8822313.

www.xadventure.it

Tutti possono provare la prima esperienza di volo in tandem.
Tutti possono provare la prima esperienza di volo in tandem.

Lascia una risposta