Pat Metheny e Ron Carter per Tener-a-mente

0

GARDONE RIVIERALa prima anticipazione del Festival del Vittoriale è allo stesso tempo un graditissimo ritorno e una novità assoluta: Tener-a-mente terrà a battesimo la prima data nazionale del duo Pat Metheny e Ron Carter.

I due pilastri della scena jazz mondiale hanno condiviso il palcoscenico una sola volta, al Detroit Jazz Festival dello scorso settembre, esibendosi in un entusiasmante duo acustico; i concerti dell’estate 2016 saranno di fatto il primo tour del progetto.

Il repertorio, in parte originale e in parte basato su magistrali arrangiamenti di brani della tradizione, ha i suoi punti di forza nei lirici assoli di Metheny (foto sopra), lucidi e determinati, in cui la lucentezza vigorosa del suo suono è esaltata dalla consueta, possente eleganza rock di Ron Carter.

Ron Carter, del resto, è una vera e propria icona del contrabbasso jazz: dal 1963 al 1968 membro del quintetto di Miles Davis – in quella che viene considerata la più grande sezione ritmica della storia – insieme a Herbie Hancock e Tony Williams, poi membro stabile di formazioni che lo videro esibirsi, tra gli altri, accanto a Wayne Shorter e Sonny Rollins.

Pat Metheny, 20 Grammy e più di 20 milioni di dischi venduti, di cui 3 dischi d’oro, è già stato ospite di Tener-a-mente nel 2012 e nel 2014 in due concerti tutti esauriti con il Pat Metheny Unity Group.

“Questo concerto ci riporta alle origini della nostra vocazione, che è prettamente jazz. È da lì che veniamo, da lì è iniziata anche la nostra avventura al Vittoriale, nel 2010, quando dirigemmo la “Settimana Jazz” con il compianto John Taylor, Enrico Rava, Theo Bleckmann, Vincent Courtois – è il commento di Viola Costa, direttore artistico di Tener-a-mente -. Ma non c’è niente di nostalgico in questa maestosa celebrazione. Pat Metheny e Ron Carter hanno fatto la storia del jazz. E chi fa la storia – ce lo insegna il nostro grande padrone di casa, Gabriele d’Annunzio – è di una modernità fuori dal tempo“.

I biglietti per il concerto saranno in vendita sul sito del Festival (www.anfiteatrodelvittoriale.it) entro il 14 gennaio.

Ron Carter
Ron Carter è una vera e propria icona del contrabbasso jazz.

Lascia una risposta