Lazise, dopo la cova, quattro piccoli cigni

LAZISE - E' finita l'attesa per la coppia di cigni che si è fatta il nido sul  lungolago Cavazzocca Mazzanti, per settimane soggetto dei click di turisti e passanti. Ora agli obiettivi mostrano quattro bellissimi cigni.

Quando la natura emoziona. Dopo un lungo periodo di cova la coppia di cigni che ha costruito il nido sul lungolago Cavazzocca Mazzanti ha dato alla luce quattro piccoli cigni di colore cinerino.

Le uova si sono schiude, ma non tutte. La femmina, infatti, è ancora impegnata nella cova, in attesa che si schiudano anche le altre. Incurante del nugolo di turisti tutti intorno ad ammirare la nuova famigliola,  guardata a vista dal maschio che non fa avvicinare nessuno.

Sergio Bazerla

I pulcini di cigno nati a Lazise.

 

La nidificazione dei cigni si verifica in primavera. La femmina depone dalle 5 alle 8 uova e la cova avviene in collaborazione con il maschio: l’incubazione dura 35 giorni.

I pulcini, appena nati, sanno già nuotare ma i genitori presentano una spiccata cura e protezione verso la prole: i cigni, in prossimità del nido, diventano ancora più aggressivi e territoriali. Non è raro vedere un cigno trasportare sul dorso i propri pulcini oppure vedere l’intera famiglia che avanza in fila indiana. Le cure genitoriali si interrompono dopo 4 – 5 mesi.

La cova sul lungolago di Lazise.

 

I commenti sono chiusi.