Secondo atto per le regate autunno-inverno dei Protagonist

SALO' - Seconda tappa del Circuito Autunno Inverno con le vele della classe Protagonist 7.5 che torneranno nel prossimo week end ad animare le acque del golfo gardesano di Salò.

Si correrà il sabato in solitaria, la domenica con gli equipaggi al completo per questo interessante Campionato d’inverno (ed autunno) organizzato dalla Società Canottieri Garda del presidente Marco Maroni.

Dopo questa seconda tappa si volerà al 2019 con i due appuntamenti conclusivi. Quindici giorni or sono nelle brezze medio leggere nella gara in equipaggio si era visto un ottimo “Generale Lee“, passato al suo nuovo team guidato da Patrizia Anele con il giovane Filippo Amonti nel ruolo di timoniere. Un terzo, un secondo, un primo, i piazzamenti in crescendo, in scia “Mister Max” di Alberto Bonatti e “C’est moi” di Rocco Fanello, tutte barche della scuderia di casa.

Seguono il desenzanese Enrico Sinibaldi con “El Moro“, il madernese Nicola Travagliati skipper di “Piccolo Principe“, la gardonese Lorenza Mariani con il “Te Bambo” e l’equipaggio di “The Casper“.  In gara c’era anche “Astrale” con un gruppo di velisti con disabilità motorie, Davide Di Maria, Fabrizzio Solazzo, Morgan Segatore, agli ordini dello skipper Davide Ballarini.

Tra i “solitari” del sabato era andata in scena “fratelli coltelli”. Dopo una sola prova Andrea Barzaghi si è ritrovato primo, davanti al fratello Riccardo, terzo Andrea Taddei, poi Claudio Marzollo e Rocco Fanello.

Dopo queste regate per la Canottieri Garda festeggerà i campioni in tutte le sue discipline che comprendono Canottaggio, Nuoto, Tennis, Triathlon e, naturalmente la Vela, che in questo 2018 può contare sull’Europeo Melges 24 conquistato dal suo tridente Fracassoli, Fonda e Lagi, i tricolori con i giovani Boletti-Torchio (29Er), Davide Bianchini (Dolphin e Ufetti) e Antonio Squizzato con il 2.4 Metre della vela paralimpica.

 

 

I commenti sono chiusi.